Mer 26 Giugno 2019 — 12:53

Anche Ing dice no a Commerzbank, sfuma un’altra fusione europea



Secondo il giornale tedesco Handelsblatt dopo un mese e mezzo di trattative i due ceo avrebbero deciso di non andare oltre. Gli olandesi puntano su altri progetti

commerzbank fusione

Anche Ing avrebbe perso interesse per una fusione con Commerzbank, dopo il matrimonio saltato con Deutsche Bank, mentre Unicredit nelle scorse settimane aveva frenato a sua volta su una possibile comnbinazione italo-tedesca. Si conferma peraltro di difficle attuazione un’operazione cross-border a livello europeo.

Proprio la scorsa settimana si erano infittite le indiscrezioni su possibili nozze tra la banca olandese e il secondo istituto di credito tedesco, che vede il governo di Berlino azionista al 15%. Tuttavia, secondo quanto riportato dal giornale tedesco Handelsblatt, il numero uno di Ing Ralph Hamers vorrebbe concentrarsi su altri progetti.

Hamers e il suo omologo di Commerzbank Martin Zielke si sarebbero incontrati due volte nell’ultimo mese e mezzo per discutere la possibile fusione, ma alla fine avrebbero deciso di non andare oltre, secondo Handelsblatt.

Ing è già presente in forze sul mercato bancario tedesco. L’interesse e l’importanza della Germania per Ing sono stati recentemente confermati dalla scelta del gruppo olandese di tenere il suo investor day a Francoforte. Tuttavia anche questo deal sarebbe ora sfumato. Nei giorni scorsi lo stesso ceo Hamers aveva affermato che le fusioni transfrontaliere in Europa saranno complicate finché non sarà operativa l’unione bancaria. E secondo Handelsblatt i vertici di Ing sarebbero infatti “sollevati” per la mancata fusione con Commerzbank.

officina stellare 26-06-2019 — 10:58

Officina Stellare, decolla al debutto su Aim di Borsa Italiana

La società, basata a Sarcedo (Vicenza), punta a imporsi a livello internazionale “Space Factory” di riferimento

continua la lettura