Sab 20 Aprile 2019 — 13:14

Alitalia, è “giallo” sulla posizione di Atlantia



La holding dei Benetton non avrebbe chiuso del tutto la porta a una possibile partecipazione nella compagnia

alitalia news

Per Alitalia il tempo stringe: le Fs hanno infatti meno di due settimane per trovare un partner interessato a investire nella compagnia, chiudendo così la potenziale mappa dei nuovi soci, e il governo sarebbe tornato in pressing su alcune partecipate fra cui Poste e Fincantieri, oltre alla Cdp. Ma anche un soggetto privato come Atlantia non avrebbe chiuso la porta del tutto.

Alla holding dei Benetton, chiamata in causa nelle scorse settimane nonostante i rapporti burrascosi con il governo dopo il crollo del Ponte Morandi a Genova, sarebbe richieste un investimento da 300 milioni di dollari. Atlantia controlla fra l’altro gli Aeroporti di Roma. La holding avrebbe già comunicato di non essere interessata al dossier, ma indiscrezioni di stampa rilanciano su una sua possibile partecipazione.

In particolare, secondo il Corriere della Sera il governo spinge su Atlantia per evitare il default di Alitalia, mentre il Sole 24 Ore parla di un “canale aperto” tra i commissari e Atlantia per il rilancio della compagnia aerea.

I contatti sarebbero facilitati da Mediobanca, advisor di Fs. Il Sole scrive inoltre che si è raffreddato anche il dialogo con Fincantieri, mentre il fondo QuattroR (promosso da Cdp) ha rigettato la richiesta di intervento, dopo un incontro di pochi giorni fa con il sottosegretario Armando Siri per discutere una partecipazione da 130 milioni.

carige news 18-04-2019 — 09:54

Carige, piano di Blackrock lacrime e sangue

La taglia dell’aumento di capitale destinata a salire ad almeno 700 milioni, indiscrezioni sul taglio massiccio di filiali ed esuberi. Una call del gestore Usa sulla quota del Fitd

continua la lettura