Sab 20 Aprile 2019 — 13:12

Oggi in Borsa: Unicredit, Nexi, Tim, Tenaris, Ascopiave



L’apertura delle Borse europee è attesa oggi leggermente positiva

Borsa italiana ftse mib news

L’apertura delle Borse europee è attesa oggi appena sopra la parità, all’indomani di una seduta generalmente poco mossa che ha visto Piazza Affari chiudere in cauto rialzo (+0,16% il Ftse Mib). La Borsa italiana è stata trainata in parte dal recupero delle banche.

Sul fronte macro, spicca oggi lo Zew tedesco di aprile (ore 11) atteso dal consensus a 0,8 da -3,6.

A Tokyo intanto il Nikkei ha chiuso positivo +0,24% a 22.221 punti.

Sul forex, l’euro/dollaro è stabile a quota 1,13 contro il dollaro; il petrolio consolida con il Brent a 71 dollari e il Wti a 63 dollari al barile.

Wall Street ha chiuso ieri sera debole: Dow Jones -0,10% a 26.384 punti, S&P 500 -0,06% a 2.905 punti,  Nasdaq -0,10% a quota 7.976.

Borsa italiana oggi: le azioni in primo piano

Sulla Borsa di Milano, occhi puntati su Unicredit, che ha patteggiato negli Usa una multa complessiva di 1,3 miliardi alla banca in Italia, Germania e Austria per la violazione delle sanzioni all’Iran. Le cifre sono interamente coperte da accantonamenti e Unicredit precisa in proposito che l’accordo “porterà a una liberazione delle risorse accantonate nel primo trimestre del 2019 a livello di gruppo, con un impatto positivo sul conto economico, al netto delle tasse, pari a circa 300 milioni e avrà un’ulteriore impatto positivo sul ratio CET1 pari a circa 8,5 punti base”.

Sempre tra i finanziari, è il giorno del debutto di Nexi, la più grande Ipo del mondo finora quest’anno con un prezzo fissato a 9 euro per azione, una capitalizzazione di 5,7 miliardi di euro e un valore d’impresa, incluso il debito, di 7,3 miliardi.

Fitto il calendario delle assemblee, che prevede fra le altre le riunioni dei soci di Moncler, Saras, Campari, Geox.

Possibili spunti su Tim (ieri in recupero +1,4%) dopo che nell’assemblea di Vivendi il ceo della media company Arnaud de Puyfontaine ha confermato che Telecom è “un’azienda che offre molto potenziale” e che “vogliamo accompagnare nel tempo”. Al tempo stesso fonti di Vivendi hanno precisato che è in corso una sorta di tregua “armata” sulla governance con Elliott. I francesi non sono soddisfatti e non viene esclusa la convocazione di un’altra assemblea.

Il presidente di Tenaris Paolo Rocca è stato scagionato in appello dalla Corte Argentina per insufficienza di prove, annullando così la sentenza di primo grado dello scorso 27 novembre relativa ad alcune presunte mazzette pagate da Techint a politici. L’indagine prosegue.

Fra le utilities, numerose come previsto le offerte pervenute entro la scadenza di ieri ad Ascopiave, in cerca di partner nella commercializzazione di gas e energia elettrica e nel ramo di distribuzione gas. Fra le varie offerte, su diversi asset, si segnalano quelle di A2a in cordata con Aim Vicenza e Agsm Verona; Edison; Hera; Eni; Italgas.

carige news 18-04-2019 — 09:54

Carige, piano di Blackrock lacrime e sangue

La taglia dell’aumento di capitale destinata a salire ad almeno 700 milioni, indiscrezioni sul taglio massiccio di filiali ed esuberi. Una call del gestore Usa sulla quota del Fitd

continua la lettura