Sab 20 Aprile 2019 — 13:14

Oggi in Borsa: Prysmian, Unicredit, Mps, Juventus



L’apertura delle Borse europee è attesa oggi poco mossa

News di Borsa italiana Milano ftse Mib

L’apertura delle Borse europee è attesa oggi poco mossa, all’indomani di una seduta contrastata che ha visto Piazza Affari chiudere sulla parità (invariato il Ftse Mib). La Borsa italiana come il resto del Vecchio Continente è stata condizionata da una riunione della Bce interlocutoria e senza spunti degni di nota.

Le minute della Fed ieri sera hanno confermato che la maggioranza dei membri del Fomc si aspetta tassi fermi per il resto dell’anno.

Londra e la Ue hanno concordato un’estensione “flessibile” della Brexit al prossimo 31 ottobre.

Sul mercato obbligazionario, il Tesoro offre oggi in asta Btp a 3, 7 e 15 anni fino a 7,75 miliardi.

A Tokyo intanto il Nikkei ha chiuso in rialzo +0,11% a 21.711 punti.

Sul forex, l’euro/dollaro è marginalmente positivo in area 1,1280 contro il dollaro; il petrolio consolida con il Brent a 71 dollari e il Wti a 64 dollari al barile.

Wall Street ha chiuso ieri sera positiva: Dow Jones +0,03% a 26.157 punti, S&P 500 +0,35% a 2.888 punti,  Nasdaq +0,69% a quota 7.964.

Borsa italiana oggi: le azioni in primo piano

Sulla Borsa di Milano, occhi puntati su Prysmian che se da una parte ha localizzato il nuovo problema che ha interessato WesternLink, dall’altra ha revocato l’assemblea del 17 aprile per riesaminare il bilancio, anche alla luce dell’impatto del nuovo incidente. Inoltre andranno considerate recenti richieste di risarcimento danni da parte di alcuni clienti, conseguenza di una decisione dell’antitrust europeo risalente ad aprile 2014. Quanto all’impatto del guasto di WesternLink, viene stimato tra 60 e 80 milioni di euro a livello di Ebitda rettificato 2018.

Unicredit rischia una maxi multa fino al 10% del fatturato per una presunta violazione della normativa antitrust in relazione a titoli di stato europei, nell’ambito di una investigazione della Commissione europea su un periodo compreso tra 2007 e 2012. Lo spiega una nota della società che ha depositato “una richiesta di supplemento al proprio Documento di Registrazione e al Prospetto di Base relativo al Programma di emissione di certificati di investimento” approvato dalla Consob.

Giornata fitta di assemblee, fra cui si segnalano la riunione dei soci di Unicredit, con inizio alle ore 10 a Milano, e quella di Banca Mps, a partire dalle 9,30 a Siena, un appuntamento particolarmente atteso quello del Monte dei Paschi dove a fare il bello e il cattivo tempo sarà il Tesoro con la sua quota del 68%.

Sempre fra le banche, Moody’s ha assegnato rating Caa1 (hyb) al bond At1 in rampa di lancio da parte del Banco Bpm.

Le azioni della Juventus potrebbero reagire al risultato della partita di andata dei quarti di finale di Champions League, in cui la squadra di calcio di Ronaldo ha pareggiato 1-1 a casa dell’Ajax. Un passaggio del turno farebbe salire i ricavi da Champions in questa stagione oltre i 100 milioni.

carige news 18-04-2019 — 09:54

Carige, piano di Blackrock lacrime e sangue

La taglia dell’aumento di capitale destinata a salire ad almeno 700 milioni, indiscrezioni sul taglio massiccio di filiali ed esuberi. Una call del gestore Usa sulla quota del Fitd

continua la lettura