Gio 19 Settembre 2019 — 07:06

Oggi in Borsa: Fca, Telecom, Campari



L’apertura delle Borse europee è attesa oggi positiva. Il manifatturiero cinese batte le attese

Borsa italiana oggi Milano ftse mib news Ftse Mib

L’apertura delle Borse europee è attesa oggi positiva, alla ripartenza dopo una nuova settimana di guadagni per Piazza Affari con il Ftse Mib che ha archiviato l’ottava con un +1%, mentre il bilancio del trimestre è un +16%. La Borsa italiana, come gli altri mercati internazionali, punta su una svolta nei negoziati Usa-Cina sul commercio, mentre l’impasse sulla Brexit non sembra pesare sui listini. Resta alta però l’attenzione sull’andamento dell’economia mondiale.

Sul fronte macro, il Pmi manifatturiero cinese di marzo è uscito ieri (domenica) a 50,5 punti, ben al di sopra delle attese per 49,5 punti. Sempre in Cina, il Pmi manifatturiero Caixin è uscito oggi a 50,8 punti contro attese degli analisti per 50,1. Si segnala inoltre il Pmi manifatturiero italiano di marzo (ore 9,45) visto dal consensus a 47,6 punti da 47,7 di febbraio.

A Tokyo intanto il Nikkei ha chiuso in rialzo +1,43% a 21,509 punti.

Sul forex, l’euro/dollaro scambia leggermente positivo in area 1,1230 contro il dollaro; il petrolio è poco mosso con il Brent a 67 dollari e il Wti a 59 dollari al barile.

Wall Street ha chiuso venerdì sera in buon rialzo: Dow Jones +0,82% a 25.928 punti, S&P 500 +0,67% a 2.834 punti,  Nasdaq +0,78% a quota 7.729.

Borsa italiana oggi: le azioni in primo piano

Sulla Borsa di Milano, il focus torna su Fca, in attesa questa sera delle immatricolazioni italiane, mentre il Financial Times ha riportato nel fine settimana nuove indiscrezioni sulle intenzioni della famiglia Agnelli circa il futuro del gruppo. Secondo il quotidiano, John Elkann avrebbe allo studio tre diverse opzioni: oltre all’ipotesi di fusione tornata in auge nelle ultime settimane, potrebbe percorrere la strada degli accordi per piattaforme di condivisione di ricerca e sviluppo con società competitor, oppure puntare su un’intesa con un grande gruppo tecnologico. Intanto l’ad di Psa Carlos Tavares ha precisato in un’intervista al Wall Street Journalche il gruppo – sostiene – non si rivolge a un partner “specifico”.

Campari è a caccia di acquisizioni in Asia, in particolare in Cina, e il suo obiettivo ideale è un marchio premium grande almeno quanto Grand Marnier, Lo ha detto l’ad Bob Kunze-Concewitz intervistato da Milano Finanza.

Possibili nuovi spunti su Tim, dopo che l’assemblea di Telecom ha sancito venerdì scorso una tregua tra Vivendi e il fondo Elliott, anche se il mercato continua interrogarsi su quale potrebbe essere un vero accordo di “pace” tra i due soci rivali. L’ipotesi più accreditata è quella di un rimpasto del board, che segnerebbe l’ingresso in cda di consiglieri espressi dalla Cdp, ma che per soddisfare i francesi dovrebbe vedere la sostituzione del presidente Conti.

Fuori dal Ftse Mib, da segnalare che oggi staccano il dividendo Banca Farmafactoring, Banco di Desio.

Del Vecchio mediobanca generali 18-09-2019 — 10:59

Mediobanca: Del Vecchio si prende quota del 7%, obiettivo Generali?

Piazzetta Cuccia torna sotto i riflettori assieme alla catena che la lega al gruppo assicurativo di Trieste

continua la lettura