Lun 08 Agosto 2022 — 03:33

Borse oggi consolidano, nuovi target price per Unicredit e Intesa Sanpaolo



Piazza Affari positiva, bene lo spread

Borsa italiana oggi

Borse europee oggi poco mosse, con Piazza Affari nuovamente maglia rosa del Vecchio Continente dopo il +5,6% rimediato la scorsa settimana (+5,2% il bilancio di luglio), anche se in frenata
dai massimi di giornata. A tenere banco sono le recenti indicazioni positive provenienti dalle trimestrali, mentre le prossime mosse delle banche centrali arriveranno solo a settembre. Intanto sul fronte macro i Pmi manifatturieri europei di luglio sono usciti stamattina misti, ma non sembrano impensierire in ogni caso il mercato, che si limita a tirare il fiato dopo il rally delle recenti sedute. Segnali di rallentamento anche dalla Cina, mentre negli Stati Uniti l’Ism manifatturiero è uscito sostanzialmente in linea con le previsioni. Sulla Borsa di Milano oggi il Ftse Mib segna in chiusura +0,11% a 22.429 punti, in controtendenza rispetto al resto d’Europa, mentre Wall Street scambia poco sopra la parità.

Sull’obbligazionario, lo spread Btp/Bund a 10 anni segna 210 da 219 punti base della seduta precedente, mentre il rendimento del titolo italiano cala a 2,87%.

Sul forex, l’euro guadagna terreno a 1,0270 contro il dollaro; il petrolio arretra con il Brent a 100 dollari al barile e il Wti a 93 dollari.

Borsa Milano oggi: in evidenza Saipem, banche in ordine sparso

Sulla Borsa italiana si mette in luce Saipem con un rialzo di circa il 4%.

Restando fra i petroliferi, Eni poco mossa dopo gli acquisti seguiti ai conti apprezzati dagli analisti e incremento del buyback, negativa Tenaris -2,6% in attesa dei risultati.

In fondo al listino principale Exor -3,6% dopo che la holding degli Agnelli ha deliberato di spostare la quotazione su Euronext Amsterdam.

Fra le banche si mettono in luce le azioni Bper (+1%) oggetto di nuove ricoperture, in un comparto misto.

Fra le raccomandazioni di Borsa, gli analisti di Ubs hanno alzato il targetviene su Intesa Sanpaolo (+1,2%) da 2,20 a 2,40 euro, dopo la trimestrale migliore delle attese diffusa venerdì scorso, confermando il rating buy.

Goldman Sachs ha alzato il prezzo obiettivo su Unicredit (-1,2%) da 17,75 a 19 euro confermando il buy.

Fra gli assicurativi, in evidenza Generali +2% nel giorno del cda sui conti che saranno pubblicati domani mattina.

moratorie covid 06-08-2022 — 11:35

Semestrali banche italiane, trainate dal margine d’interesse

L’analisi condotta per First Cisl dal Comitato scientifico della Fondazione Fiba sui conti di Intesa Sanpaolo, Unicredit, Mps, Banco Bpm e Bper

continua la lettura