Gio 29 Ottobre 2020 — 05:14

Borsa, timido rimbalzo per Milano: in luce Fca, Eni



Piazza Affari recupera parzialmente terreno all’indomani di un sell-off (-3,75%) innescato dai timori di nuovi lockdown per l’emergenza Covid. Nessuna sorpresa dal voto per referendum e amministrative

Borsa milano

(Articolo aggiornato dopo la chiusura di Borsa)- La Borsa di Milano centra un timido rimbalzo all’indomani di un sell-off (-3,75%) innescato dai timori di nuovi lockdown per l’emergenza Covid. Nessuna sorpresa dal voto per referendum e amministrative. Sulla Borsa di Milano oggi il Ftse Mib segna in chiusura +0,54% a 18.895 punti, con il resto d’Europa in ordine sparso (negativa Parigi), mentre Wall Street procede contrastata.

Sull’obbligazionario, lo spread Btp/Bund a 10 anni segna 137 da 145 punti della seduta precedente, con il rendimento del titolo italiano a 0,86%.

Sul forex, l’euro cede terreno a 1,1710 contro il dollaro; il petrolio consolida con il Brent a 41 dollari e il Wti a 39 dollari al barile.

Borsa Milano: sul Ftse Mib in luce Eni e Poste

Sulla Borsa italiana gli acquisti fanno capolino su una pattuglia di titoli fra cui svetta Fiat Chrysler (Fca) a +2,8%.

Ricoperture anche su Eni +1,5%, con il titolo penalizzato ieri anche dallo stacco dell’acconto della cedola.

In evidenza alcuni finanziari fra cui Nexi +1,6%, Poste Italiane +1,4%.

Fra le raccomandazioni di Borsa, gli analisti di Credit Suisse hanno tagliato il rating sulle azioni Unicredit (-1,9%) da outperform a neutral con un target price di 9,50 euro, mentre la banca sarebbe stata anche avvicinata da Mps (+3,9%), in cerca di un acquirente.

Fra gli altri bancari, Intesa Sanpaolo +0,4%, bene le azioni Banco Bpm +0,65%.

Fra le utilities si segnala Enel +0,85% dopo il riassetto in America Latina.

In ordine sparso il comprato healthcare con Recordati (+1,2%) che festeggia l’esclusiva raggiunta con Ars Pharmaceuticals per la commercializzazione in Europa e Medio Oriente di uno spray per la prevenzione dell’anafilassi.

Prese di beneficio su Diasorin -0,2% dopo il rally dei giorni scorsi, positiva Amplifon +0,3%.

borsa milano coronavirus 28-10-2020 — 10:33

Borsa affossata da paura del Covid. Giù Bper, recupera Saipem

Timori legati alla seconda ondata di coronavirus e ai lockdown anche parziali che rischiano di abbattersi nuovamente sull’economia, mettendo in discussione la ripresa

continua la lettura