Finanzareport.it | Borsa regge dopo Powell a Jackson Hole, rimbalzo per Iveco e Unicredit - Finanza Report

Gio 25 Luglio 2024 — 09:48

Borsa regge dopo Powell a Jackson Hole, rimbalzo per Iveco e Unicredit



Intanto proseguono gli indicatori di debolezza dell’Eurozona: anche l’indice Ifo tedesco di agosto ha deluso ampiamente le attese

Borsa italiana oggi

La Borsa di Milano termina positiva, seppure ben al di sotto dei massimi di seduta, dopo l’atteso discorso del presidente della Fed Jerome Powell al simposio annuale di Jackson Hole. Il numero uno della banca centrale americana, come in parte era previsto, non ha abbandonato i toni più duri emersi recentemente anche dalle minute del Fomc. “Sebbene l’inflazione sia scesa dal suo picco – uno sviluppo positivo – rimane troppo alta”, ha detto Powell. “Siamo pronti ad aumentare ulteriormente i tassi, se appropriato, e intendiamo mantenere la politica monetaria a un livello restrittivo finché non saremo sicuri che l’inflazione si stia muovendo in modo sostenibile verso il nostro obiettivo”. Questo in sintesi potrebbe significare che il mercato potrebbe fare i conti con tassi elevati per un periodo più lungo del previsto, mentre oggi sconta addirittura un taglio di 100 punti base complessivi nel 2024. Sul fronte economico gli Stati Uniti sembrano comunque destinati a un atterraggio morbido, mentre negli ultimi giorni diversi dati hanno confermato il quadro di debolezza dell’Eurozona: stamattina anche l’indice Ifo tedesco di agosto ha deluso ampiamente le attese. In serata prenderà la parola a Jackson Hole la presidente Bce Christine Lagarde. Sulla Borsa di Milano oggi il Ftse Mib segna in chiusura +0,49% a 28.208 punti , migliore d’Europa, mentre Wall Street procede contrastata.

Sull’obbligazionario, lo spread Btp/Bund a 10 anni segna 167 da 166 punti base della seduta precedente, mentre il rendimento del decennale italiano si attesta a 4,23%.

Sul forex, l’euro arretra a 1,0780 contro il dollaro; il petrolio è positivo con il Brent a 84 dollari al barile e il Wti a 79 dollari.

Borsa tenta rimbalzo nel giorno di Jackson Hole

Sulla Borsa italiana da evidenziare il rimbalzo di Unicredit (+1,4%), ieri penalizzata dai timori per l’esposizione alla bolla immobiliare tedesca e oggi in recupero in un comparto bancario generalmente positivo.

fascia dimagrante

Prosegue anche in questa seduta il buon momento delle utilities con Italgase Snam in rialzo di oltre 1 punto percentuale, Enel +0,6%.

cuscino lattice economico

Fra le raccomandazioni dei broker, Goldman Sachs ha alzato il target su Iveco (+4,2% protagonista di un rimbalzo) da 11,80 a 13,50 euro, confermando il buy.

Jefferies ha alzato il prezzo obiettivo su Ferrari (+0,3%) da 250 a 275 euro, confermando il giudizio hold.

Berenberg ha rivisto il target price su Generali (+0,5%) da 23,50 a 24,40 euro, confermando il rating buy.

Da oggi potete seguire le nostre news con gli ultimi aggiornamenti anche sul canale Telegram Finanza Report

Borsa italiana oggi 25-07-2024 — 08:51

Borsa italiana oggi: trimestrali shock, Stellantis frena, Stm taglia stime

Risultati sotto la lente: non mancano nuove sorprese negative e tagli delle stime

continua la lettura
Telegram Finanza Report