Mar 26 Maggio 2020 — 23:51

Borsa, per Milano un rimbalzo corale. In luce Ubi, Banco Bpm e Intesa



Piazza Affari recupera altro terreno dopo le forti vendite legate ai timori sul coronavirus in Cina

Borsa italiana oggi

(Articolo aggiornato dopo la chiusura di Borsa) – Piazza Affari recupera altro terreno proseguendo il rimbalzo dopo le forti vendite legate ai timori sul coronavirus in Cina. Sulla Borsa di Milano oggi il Ftse Mib segna in chiusura +1,64% a 23.844 punti, in linea con il resto d’Europa, mentre anche Wall Street procede in forte rialzo.

Sull’obbligazionario, lo spread Btp/Bund a 10 anni segna 135 da 139 punti della seduta precedente, con il rendimento del titolo italiano allo 0,94%.

Sul forex, l’euro cede terreno in area 1,1030 contro il dollaro; il petrolio tenta un recupero con il Brent a 55 dollari e il Wti a 50 dollari al barile, ancora sui minimi da oltre 1 anno.

Borsa Milano oggi: sul Ftse Mib bene banche con Ubi, Banco Bpm, Intesa Sanpaolo

Tornando alla Borsa italiana, sul Ftse Mib il rimbalzo è pressoché corale e vede in luce soprattutto le banche con Intesa Sanpaolo +2,1% dopo i conti sopra attese e dividendi in arrivo per 3,4 mld.

La maglia rosa però va ad Atlantia, in rialzo del +4,1% con il mercato che non crede più all’ipotesi di una revoca della concessione di Autostrade. Bene inoltre fra gli industriali Buzzi +3,6% e Stm +3,5%.

Tornando alle banche, in forte recupero Ubi +3,9%, Banco Bpm +3,5%, bene Unicredit +3%, fuori dal Ftse Mib rally per Mps +5,5% che attende il responso Ue sui crediti deteriorati, mentre rispunta l’ipotesi di fusione con Ubi.

Nell’auto Ferrari +2,3% dopo risultati 2019 in parte deludenti, bene Fca +1,6% dopo il marginale rialzo delle immatricolazioni italiane a gennaio, ma in controtendenza con il calo (-5,9%) del mercato.

Fra le utilities, incerta Enel che però termina positiva con un +0,4% a 8 euro.

Rimbalzano i petroliferi con Eni e Saipem +1,4%, Tenaris +2,1%.

mps rovellini 26-05-2020 — 10:47

Mps, il cfo Rovellini lascia con destinazione Banco Bpm

Il direttore finanziario in partenza con destinazione Milano. L’ad Bastianini avrebbe proposto due nomi per la successione

continua la lettura