Mar 30 Maggio 2023 — 04:16

Borsa Milano tonica, rimbalzo per Stm e Monte Paschi



Il settore finanziario sempre osservato speciale, in attesa anche delle prossime mosse delle banche centrali, mentre il principale catalizzatore oggi sembra essere il cambio al vertice di Ubs per gestire al meglio la complicata fusione con Credit Suisse

Borsa milano oggi

Borsa italiana oggi in buon rialzo, in una giornata priva di spunti macro rilevanti. Il settore finanziario sempre osservato speciale, in attesa anche delle prossime mosse delle banche centrali, mentre il principale catalizzatore oggi sembra essere il cambio al vertice di Ubs per gestire al meglio la complicata fusione con Credit Suisse. Sulla Borsa di Milano oggi il Ftse Mib segna in chiusura +1,56% a 26.739 punti , in linea con il resto d’Europa e l’andamento positivo di Wall Street.

Sull’obbligazionario, lo spread Btp/Bund a 10 anni segna 183 da 185 punti base della seduta precedente, mentre il rendimento del titolo italiano si attesta a 4,13%.

Sul forex, l’euro consolida a 1,0840 contro il dollaro; il petrolio avanza con il Brent a 79 dollari al barile e il Wti a 74 dollari.

Borsa Milano oggi 29 marzo, banche e tecnologici alla riscossa

Sulla Borsa italiana come detto le banche sembrano prendere spunto dal ritorno di Sergio Ermotti alla guida di Ubs, che avanza a Zurigo (+4%); a Piazza Affari in buon recupero Mps (+5,8%), bene anche Banco Bpm in rialzo di oltre il 3%, mentre proseguono gli acquisti sulle azioni Unicredit +0,6% dopo il +4,3% di ieri in scia al via libera della Bce al buyback da 3,34 miliardi.

Netto rimbalzo oggi per Stmicroelectronics (Stm) assieme al comparto tecnologico; il titolo avanza di oltre il 6%.

Fra le raccomandazioni dei broker, gli analisti di Jefferies hanno limato il target price su Diasorin (-1,9% fra i peggiori del Ftse Mib) da 122 a 120 euro, confermando il giudizio hold.

Tenta un recupero Leonardo sopra la parità dopo una mattinata in rosso.

Fuori dall’indice principale in netto calo Intercos -5,3% dopo il collocamento accelerato a sconto di una quota da parte dei fondi.

eba stress test banche italiane 29-05-2023 — 11:38

Stress test 2023, focus rischio di credito

Particolare attenzione sarà riservata al settore manifatturiero, che risulta maggiormente esposto al rincaro di elettricità e gas e all’impennata dell’inflazione

continua la lettura