Dom 26 Settembre 2021 — 02:34

Borsa Milano svetta ancora in Europa: bene Bper e Unipol, vola Astaldi



Piazza Affari inizia la settimana in bellezza proseguendo il rally innescato dall’incarico a Mario Draghi. Buona comunque l’intonazione generale sui listini internazionali, nonostante le incognite legate alla lunga emergenza coronavirus

borsa italiana oggi

La Borsa di Milano inizia la settimana in bellezza proseguendo il rally innescato dall’incarico a Mario Draghi, che nella scorsa ottava ha spinto Piazza Affari a recuperare circa il 7%, portando il bilancio da inizio anno in territorio positivo. Draghi potrebbe formare un governo entro venerdì prossimo, mentre proseguono le consultazioni con i partiti. Ma la maggioranza sembra ormai assicurata e l’ex presidente della Bce dovrebbe quindi sciogliere la riserva. Buona comunque l’intonazione generale sui listini internazionali, nonostante le incognite legate alla lunga emergenza coronavirus. Sulla Borsa italiana oggi il Ftse Mib segna in
chiusura +1,48% a 23.425 punti
, anche oggi di gran lunga migliore d’Europa, mentre Wall Street procede a sua volta in rialzo.

Sull’obbligazionario, lo spread Btp/Bund a 10 anni segna 94 punti da 98 punti base della seduta precedente, con il rendimento del titolo italiano a 0,51%.

Sul forex, l’euro consolida a 1,2030 contro il dollaro; il petrolio avanza con il Brent a 60 dollari e il Wti a 57 dollari al barile.

Borsa Milano oggi: in evidenza le banche

Sulla Borsa di Milano si mettono in luce anche oggi le banche guidate da Bper (+7,4%), con il principale socio Unipol (+6,3%) e Banco Bpm sopra il 6%, dopo un report di Mediobanca che torna a scommettere su una fusione tra le due banche.

Bene le azioni Intesa Sanpaolo +1,4% ancora in scia a risultati e dividendi, mentre il gruppo ha siglato un accordo per rilevare il 100% di Cargeas Assicurazioni da Bnp Cardif per 390 milioni; Unicredit +2,65%.

Mps segna un incredibile balzo del +19% con una ridda di voci che va dall’imminente emissione di un bond subordinato all’interessamento dei fondi per una diligence.

Fra le raccomandazioni di Borsa, Kepler Cheuvreux ha promosso Astaldi (decisamente in rally con un +21,6%) da hold a buy con un target price di 0,48 euro.

Citigroup ha alzato il prezzo obiettivo su Poste Italiane (+2,5%) da 9,50 a 11 euro confermando il giudizio buy.

Gli analisti di Berenberg hanno alzato il target price su Azimut (+3,2%) da 17,30 a 20,30 euro, confermando il rating hold.

Fra le utilities Enel in recupero (+0,6%) dopo i realizzi della vigilia in scia ai conti preliminari 2020.

I petroliferi vedono le azioni Eni a +0,8%, Saipem +3%, Tenaris +2,1%.

azioni Carige 24-09-2021 — 10:04

Carige, la Bce torna in pressing ma Genova ora punta su fusione a tre

Francoforte avrebbe chiesto al Fitd un piano alternativo alla ricerca di un partner

continua la lettura