Ven 23 Aprile 2021 — 07:09

Borsa Milano si conferma nervosa: Enel centra un rimbalzo, bene Telecom



Piazza Affari prova a rialzarsi, occhi sempre puntati sui tassi obbligazionari

Borsa milano oggi

Piazza Affari prova a rialzarsi dopo due sedute negative, entrambe in controtendenza rispetto alle altre borse europee. Il tema è sempre quello del rialzo dei tassi obbligazionari, che fa temere un disimpegno anticipato delle banche centrali, mentre la rotazione in atto sul mercato azionario penalizza utilities (oggi comunque in ripresa) e tecnologici (Stm sotto pressione). Attesa per un discorso del presidente della Fed, Jerome Powell. Inoltre si guarda sempre all’emergenza Covid fra nuove misure restrittive, mappa dei contagi e approvvigionamento dei vaccini. Sulla Borsa di Milano oggi il Ftse Mib segna in chiusura +0,20% a 23.093 punti, dopo una mattinata negativa e una seconda parte della seduta volatile, con il resto d’Europa in ordine sparso e Wall Street a sua volta contrastata.

Sull’obbligazionario, lo spread Btp/Bund a 10 anni segna 105 da 104 punti base della seduta precedente, con il rendimento del titolo italiano a 0,74%.

Sul forex, l’euro consolida a 1,2040 contro il dollaro; il petrolio balza con il Brent a 67 dollari e il Wti a 64 dollari al barile, mentre l’Opec e i suoi alleati (nel formato cosiddetto Opec+) si riuniscono per valutare se incrementare o meno la produzione dopo i tagli dei mesi scorsi.

Borsa Milano oggi: in evidenza Enel e Tim

Sulla Borsa di Milano da registrare il buon rimbalzo di Enel (+2,85%) che intanto ha emesso un bond non convertibile subordinato ibrido perpetuo multitranche, denominato in euro, per un ammontare complessivo pari a 2,25 miliardi di euro. L’operazione ha visto una domanda di 3,5 volte l’offerta.

Bene anche Italgas (+1,6%) che si è aggiudicata la gara per la gestione del servizio di distribuzione del gas naturale, per i prossimi 12anni, nell’Atem (ambito territoriale) Torino 1.

In calo invece Stmicroelectronics (Stm) che lascia sul terreno un -3,6%.

Fra le raccomandazioni di Borsa, gli analisti di Commerzbank hanno limato il prezzo obiettivo sulle azioni Stellantis (-0,2%) da 17,50 a 17 euro confermando il rating buy all’indomani dei risultati 2020, guidance e dividendo da 1 miliardo.

Kepler Cheuvreux ha alzato il target price su Telecom (Tim) da 0,70 a 0,75 euro confermando il buy. Il titolo si mette in luce con un +2,6%.

Bene Inwit +1,55% in attesa dei conti che saranno svelati in serata. Il consensus degli analisti, raccolto dalla società in un panel di 19 broker, prevede ricavi reported per 663 milioni e un Ebitda reported di 604 milioni.

Fra le banche giù Unicredit -1,5% dopo i rialzi dei giorni scorsi, mentre è arrivato deliberato anticipatamente la lista del cda, Intesa Sanpaolo -0,5%, Mps -0,9% fra le altre.

Fra i petroliferi in evidenza Tenaris e Saipem con un rialzo di oltre il 3%, Eni +2,2% a sua volta in accelerazione sulla scia del prezzo del greggio.

22-04-2021 — 10:06

Credit Suisse chiude trimestre in profondo rosso dopo caso Archegos

La perdita è meno forte delle attese, ma il regolatore apre un’indagine. Via a due bond convertibili. Il titolo perde terreno sulla Borsa di Zurigo

continua la lettura