Mer 02 Dicembre 2020 — 16:45

Borsa: Milano rimbalza con Pirelli, Bper, Unicredit



Una spinta dalle trimestrali. Cresce la speranza di un accordo sullo stimolo fiscale Usa, mentre sullo sfondo restano le incertezze legate alle nuove chiusure decise in alcuni paesi europei (Italia e Spagna soprattutto) per contenere l’andamento del coronavirus

Borsa italiana oggi

(Articolo aggiornato dopo la chiusura di Borsa) – La Borsa italiana rimbalza, spinta anche dalle trimestrali, limitando i danni in una settimana che va in archivio comunque in territorio negativo (-0,5%). Cresce la speranza di un accordo sullo stimolo fiscale Usa, mentre sullo sfondo restano le incertezze legate alle nuove chiusure decise in alcuni Paesi europei (Italia e Spagna soprattutto) per contenere l’andamento del coronavirus. Sulla Borsa di Milano oggi il Ftse Mib segna in chiusura +1,09% a 19.285 punti, in linea con il resto d’Europa, mentre Wall Street tratta poco sotto la parità.

Sull’obbligazionario, lo spread Btp/Bund a 10 anni segna 134 da 137 punti della seduta precedente, con il rendimento del titolo italiano a 0,76%.

Sul forex, l’euro si rafforza leggermente a 1,1840 contro il dollaro; il petrolio consolida con il Brent a 42 dollari e il Wti a 40 dollari al barile.

Borsa Milano, oggi sul Ftse Mib rimbalzo per banche e petroliferi

Sulla Borsa di Milano oggi si mette in luce Pirelli sulla scia della rivale Michelin che ha alzato la guidance dopo una trimestrale migliore delle attese. Il titolo, già ieri positivo, avanza del +8,6%.

Ne approfitta nell’auto anche Fca intorno a +1,2%.

Fra le banche, le azioni Bper +1,4% chiudono oggi con un segno positivo l’aumento di capitale da oltre 800 milioni.

Fra le raccomandazioni di Borsa, Goldman Sachs in un report sulle banche italiane ha alzato il target price sulle azioni Unicredit (+1,9%) da 11,80 a 12,30 euro confermando l’inserimento in Conviction Buy List.

Inoltre Goldman Sachs ha tagliato il rating di Banco Bpm (+2%) da buy a neutral, ma incrementato il prezzo obiettivo da 1,70 a 1,85 euro. Sullo stesso titolo Kepler Cheuvreux alza da 1,60 a 1,80 euro (hold).

Oddo Bhf ha promosso Intesa Sanpaolo (+1,6%) da neutral a buy con il prezzo obiettivo che passa da 2,05 a 2,25 euro.

Gli analisti di Barclays hanno alzato il target su Stm (-0,2%) da 34 a 36 euro, confermando il rating overweight; da parte sua Goldman Sachs ha alzato il prezzo obiettivo da 24 a 26 euro, confermando il giudizio sell; Credit Suisse ha alzato il target price da 33 a 35 euro con raccomandazione outperform.

Nel lusso Moncler festeggia i conti migliori delle attese con un rialzo di oltre il 4%, mentre Kepler Cheuvreux alza il target price da 33 a 38 euro (hold) e SocGen da 36 a 38 euro (hold).

I petroliferi vedono le azioni Eni a +1,6%, Saipem +1,6%, Tenaris +0,9%.

azioni Eni 02-12-2020 — 11:39

Azioni Eni, analisti Jp Morgan alzano target price ma restano cauti

Per il broker la ripresa della domanda sarà probabilmente irregolare, ma un “super ciclo” per il settore è all’orizzonte

continua la lettura