Mar 18 Gennaio 2022 — 08:28

Borsa Milano volatile: bene Diasorin, Intesa, Bper e Banco Bpm



Sul fronte macro, spicca oggi il dato dell’inflazione di agosto nell’Eurozona, cresciuta del 3% contro attese per +2,7%

Borsa italiana oggi

Piazza Affari chiude marginalmente negativa una seduta volatile e a tratti nervosa, dopo i cauti acquisti di inizio settimana. Sul fronte macro, spicca oggi il dato dell’inflazione di agosto nell’Eurozona, cresciuta del 3% contro attese per +2,7%. Frenata invece per il manifatturiero cinese, mentre il Pil italiano del secondo trimestre è stato confermato a +2,7%. Sulla Borsa di Milano oggi il Ftse Mib segna in chiusura -0,06% a 26.009 punti, in linea con il resto d’Europa, mentre Wall Street a sua volta consolida. Per l’indice principale di Piazza Affari il mese di agosto va in archivio con un +2,55%.

Sull’obbligazionario, lo spread Btp/Bund a 10 anni segna 109 da 105 punti base della chiusura precedente, mentre il rendimento del titolo italiano sale a 0,71%.

Sul forex, l’euro consolida intorno a 1,18 contro il dollaro; il petrolio è poco mosso con il Brent a 73 dollari e il Wti a 68 dollari al barile.

Borsa Milano oggi: banche in recupero, Stm record

Sulla Borsa italiana da segnalare anche oggi nuovi massimi storici per Stmicroelectronics (Stm) che tuttavia frena nel corso della seduta e termina a -0,5%.

Fra le banche, rimbalzo per Bper +1,5%, Banco Bpm +0,9% e Intesa Sanpaolo +1,2%, Unicredit +0,65%.

Nel risparmio gestito bene Banca Generali +1% mentre Fineco cede oltre il 2% e finisce in coda al Ftse Mib.

Fra le utilities, cambia direzione Enel dopo una mattinata positiva e cede circa mezzo punto percentuale.

Accelera invece Diasorin +1,2% approfittando delle nuove preoccupazioni legate al Covid.

Nell’auto Stellantis frena sulle attese di chiusure anche nell’impianto di Melfi per la carenza di microchip: il titolo segna -0,5% sotto 17 euro, ma gli analisti di Equita Sim confermano la raccomandazione buy con un target price di 23 euro.

Sempre nella galassia Agnelli le azioni Juventus cedono oltre 1 punto percentuale mentre la società ha annunciato termini economici inferiori alle attese per la cessione di Ronaldo.

castagna banco bpm 17-01-2022 — 09:42

Castagna (Banco Bpm) cauto su terzo polo. Novità su caso diamanti

La sfida alle big del mercato non è “solo questione di dimensioni”. Per la vicenda delle pietre preziose transazioni quasi del tutto completate

continua la lettura