Mer 30 Novembre 2022 — 00:37

Borsa Milano oggi fallisce rimbalzo, Bofa taglia Stellantis



I mercati finanziari provano a riguadagnare slancio ma pesano ancora i vari motivi di incertezza

Borsa italiana oggi

Borsa italiana oggi nuovamente in calo dopo le turbolenze dei giorni scorsi. I mercati finanziari provano a riguadagnare slancio, ma restano i vari motivi di incertezza: in primis la stretta monetaria programmata dalle banche centrali, ma anche le tensioni internazionali legate all’Ucraina e ora anche i timori di nuovi lockdown in Cina (che rischiano fra l’altro di provocare nuove interruzioni nella catena di approvvigionamento, e dunque altra inflazione). Sulla Borsa di Milano oggi in Ftse Mib segna in chiusura -0,95% a 23.681 punti, annullando i precedenti guadagni in linea con il resto d’Europa (solo Londra resiste sopra la parità) e sulla scia di Wall Street.

Sull’obbligazionario, lo spread Btp/Bund a 10 anni segna 174 punti base, sui livelli della seduta precedente, mentre il rendimento del titolo italiano si attesta a 2,55%.

Sul forex, l’euro cede terreno sotto 1,07 contro il dollaro; il petrolio avanza con il Brent a 104 dollari e il Wti a 101 dollari al barile.

Borsa Milano oggi: bene A2a, Iveco, svetta Tenaris

Sulla Borsa italiana, l’unico titolo che centra un rimbalzo degno di nota è Tenaris, ieri fanalino di coda e oggi in cima al Ftse Mib con un +3,5%.

Le azioni Telecom (Tim) invece tentano un allungo ma poi invertono la rotta e chiudono a -0,7%, mentre si attende entro fine mese, dunque a giorni, il memorandum d’intesa con Cdp sulla rete unica Tim Open Fiber.

Fra le utilities nuove ricoperture su A2a a +0,7%, poco mossa Enel che si appresterebbe a cedere asset in Brasile per 2 miliardi.

Bene Iveco +0,8% dopo i conti del primo trimestre usciti questo pomeriggio sopra attese, anche se ben al di sotto dei massimi di seduta.

Le azioni Leonardo dopo qualche esitazione tornano a salire (+0,6%) essenzialmente in relazione alla crisi ucraina, mentre la controllata Leonardo Drs ha ceduto la propria quota della joint-venture Aac a Thales.

Banche negative nel giorno di alcunireport degli analisti sugli istituti di credito italiani, con le big Unicredit (-3,2%) e Intesa Sanpaolo (-1,5%) nuovamente nel mirino dei realizzi.

Fra le altre raccomandazioni di Borsa, Bofa ha tagliato Stellantis (-3,2%) da buy a neutral con target price che passa da 21 a 14,50 euro.

Borsa italiana oggi 29-11-2022 — 04:01

Borsa Milano oggi incerta, bene assicurativi, Erg positiva al debutto sul Ftse Mib

Azionario in cerca di una direzione dopo un avvio di settimana negativo e mentre si attendono soprattutto le prossime mosse delle banche centrali

continua la lettura