Mer 08 Dicembre 2021 — 14:52

Borsa Milano oggi in recupero: giù Stellantis, rally per Telecom



Una giornata sui mercati influenzata da diversi temi: dati macro, attesa per le minute Fed, rialzo dei rendimenti obbligazionari, e ancora i timori legati alle misure di lockdown varate o allo studio in alcuni Paesi europei

borsa italiana oggi

Piazza Affari oggi chiude in recupero dopo le vendite della vigilia e di gran parte della seduta, in una giornata sui mercati influenzata da diversi temi: dati macro, attesa per le minute Fed, rialzo dei rendimenti obbligazionari, e ancora i timori legati alle misure di lockdown varate o allo studio in alcuni Paesi europei. L’Ifo tedesco di novembre è uscito sotto attese, in calo negli Usa le richieste di sussidio, mentre la nuova lettura del Pil del terzo trimestre ha registrato un +2,1% (atteso +2,2%). Sulla Borsa di Milano oggi il Ftse Mib segna in chiusura +0,63% a 27.109 punti, con il resto d’Europa in ordine sparso, mentre Wall Street procede a sua volta contrastata.

Sull’obbligazionario, lo spread Btp/Bund a 10 anni segna 130 da 128 punti base della  chiusura precedente, mentre il rendimento del titolo italiano si attesta a 1,07%.

Sul forex, l’euro s’indebolisce sotto 1,12 contro il dollaro; il petrolio consolida con il Brent a 82 dollari e il Wti a 78 dollari al barile.

Borsa Milano oggi: bene Tim, in rosso Stellantis e Stm

Sulla Borsa italiana torna a mettersi in luce Telecom Italia (+15,6%) sui rumors di un possibile rilancio di Kkr rispetto al prezzo dell’opa di 0,0505 euro contenuto nella manifestazione d’interesse; voci peraltro smentite da fonti vicine al fondo americano; inoltre si attende il cda straordinario di venerdì che si focalizzerà invece sulla governance e sul futuro dell’ad Gubitosi.

Prese di beneficio invece sulla controllata Inwit -0,7%, ben al di sopra dei minimi di seduta.

Bene Enel +2% dopo il nuovo piano industriale al 2024 i cui target sono superiori rispetto alle attese degli analisti.

In ordine sparso le banche con nuovi acquisti su Unicredit a +3%, per contro scivola Mps in flessione di 1 punto percentuale.

Flusso di vendite sulle azioni Stellantis che lasciano sul terreno un -1,2%, comunque in rimonta dai minimi di giornata, mentre si confermano deboli i tecnologici con Stm  a -0,4%.

Fra le altre raccomandazioni di Borsa,  Goldman Sachs ha limato il target price su Cnh Industrial (+1,6%)  da 19,50 a 18,23 euro, confermando il buy.

intesa cattolica 08-12-2021 — 10:20

Intesa Sanpaolo, ok al contratto integrativo

Accordo con i sindacati sull’armonizzazione per i dipendenti ex Ubi

continua la lettura