Mer 27 Ottobre 2021 — 17:55

Borsa Milano oggi resta nervosa: rimbalzo per Saipem, banche positive



Mercato azionario in recupero, ma non senza difficoltà, dopo le nuove preoccupazioni legate alla variante Delta del Covid e al potenziale impatto delle restrizioni che possono mettere in discussione il ritmo della ripresa economica

Borsa italiana oggi

Mercato azionario in recupero, ma non senza difficoltà, dopo le nuove preoccupazioni legate alla variante Delta del Covid e al potenziale impatto delle restrizioni che possono mettere in discussione il ritmo della ripresa economica. Piazza Affari fatica a centrare un rimbalzo dopo la pioggia di vendite della vigilia e riesce comunque a chiudere positiva dopo alcuni cambi di direzione. Sulla Borsa di Milano oggi il Ftse Mib segna in chiusura +0,59% a 24.107 punti, in linea con il resto d’Europa, mentre Wall Street procede in ben più deciso rialzo.

Sull’obbligazionario, lo spread Btp/Bund a 10 anni segna 110 punti base, sui livelli della chiusura precedente, mentre il rendimento del titolo italiano scende a 0,68%.

Sul forex, l’euro s’indebolisce a 1,1760 contro il dollaro; il petrolio rimbalza dopo il crollo di ieri con il Brent a 69 dollari e il Wti a 66 dollari al barile.

Borsa Milano oggi: rimbalzo per Saipem, ancora volatilità

Sulla Borsa italiana, fra gli spunti di giornata le ricoperture premiano una pattuglia di titoli fra cui Saipem +2,7%, in un comparto petrolifero comunque ancora volatile, che vede le azioni Eni chiudere a +0,5% con Tenaris a +1,7%.

Bene Moncler +2% mentre Leonardo cambia più volte direzione e poi termina a +1,5%.

Nell’auto rimbalzo per Pirelli +1,6%, mentre Stellantis termina poco sopra la parità, ma in recupero dai minimi di giornata.

In ordine sparso le utilities che beneficiano solo in parte del calo dei rendimenti obbligazionari; focus su Enel (+0,1%) che sarebbe favorita per acquisire asset di Erg (+0,2%) valutati oltre 1 miliardo.

Più indietro Italgas (-0,5%) su cui Citigroup ha tagliato il giudizio da neutral a sell con un prezzo obiettivo di 5,20 euro.

Fra le altre raccomandazioni di Borsa, gli analisti di Jp Morgan hanno limato il target price su Buzzi Unicem da 27 a 26 euro, confermando il rating neutral, il target è ben al di sopra degli attuali corsi azionari e il titolo segna +2%.

Banche positive con Unicredit a +1,4%, Intesa Sanpaolo e Banco Bpm +2%, più caute Mps e Bper +0,8%.

Nel settore healthcare realizzi su Amplifon -1,7% mentre Diasorin sale ancora (+0,8%) per via della sua esposizione al tema del coronavirus.

mediobanca trimestrale 27-10-2021 — 02:22

Mediobanca: trimestrale batte attese, no comment di Nagel su battaglia Generali

Commissioni record. Anche l’outlook è positivo, confermata la politica dei dividendi

continua la lettura