Mer 30 Novembre 2022 — 00:41

Borsa Milano oggi prudente, un altro buy per Eni



Attesa per le minute della Fed, le cui decisioni sono destinate a influire anche su quelle delle altre banche centrali a partire dalla Bce

Borsa italiana oggi

Borsa italiana oggi cauta in attesa delle minute della Fed che saranno pubblicate questa sera e che potrebbero chiarire se la banca centrale americana è intenzionata o meno a rallentare il ritmo dei suoi corposi rialzi dei tassi di interesse. Peraltro l’approccio della Fed è destinato a influire su quello delle altre banche centrali e in particolare della Bce, che a sua volta deve prendere una decisione a dicembre. Intanto i Pmi europei flash di novembre sono usciti stamattina deboli anche se in parte migliori delle previsioni del consensus. Sulla Borsa di Milano oggi il Ftse Mib segna in chiusura -0,04% a 24.581 punti, con il resto d’Europa in ordine sparso, mentre Wall Street procede sopra la parità.

Sull’obbligazionario, lo spread Btp/Bund a 10 anni segna 187 da 192 punti base della seduta precedente, mentre il rendimento del titolo italiano cala a 3,79%.

Sul forex, l’euro si apprezza sopra quota 1,03 contro il dollaro; il petrolio cede terreno con il Brent a 84 dollari al barile e il Wti a 77 dollari.

Borsa Milano oggi, focus su petroliferi

Sulla Borsa italiana oggi si mette ancora in luce il comparto petrolifero con Eni, che tuttavia frena dai massimi della mattinata ma avanza ancora di mezzo punto percentuale, beneficiando anche di nuove indicazioni positive degli analisti, con Barclays che ha riavviato la copertura sul titolo con rating overweight e un target price di 17,50 euro.

Nel comparto svetta però Saipem +4,9%, con Tenaris ieri maglia rosa e oggi in calo di circa il 2%.

Utilities sotto la lente con A2a (-1,9%) che sconta il taglio degli obiettivi del piano 2030.

Enel (-0,9%) nervosa dopo raccomandazioni contrastanti dei broker, con Citigroup che passa a sell, mentre Goldman Sachs conferma il titolo fra i suoi preferiti.

Fra le banche, Unicredit e Intesa Sanpaolo chiudono i territorio negativo, bene invece Banco Bpm e Bper in rialzo di circa 1 punto percentuale.

Fuori dal Ftse Mib, da segnalare i realizzi su Tiscali (-5,4%) dopo la richiesta di delega per un aumento di capitale e bond convertibili fino a complessivi 120 milioni.

Borsa italiana oggi 29-11-2022 — 04:01

Borsa Milano oggi incerta, bene assicurativi, Erg positiva al debutto sul Ftse Mib

Azionario in cerca di una direzione dopo un avvio di settimana negativo e mentre si attendono soprattutto le prossime mosse delle banche centrali

continua la lettura