Dom 19 Settembre 2021 — 07:34

Borsa Milano oggi positiva: bene Mps, giù Telecom



Piazza Affari conferma oggi l’intonazione cautamente positiva delle recenti sedute, frenano i tassi

Borsa milano oggi

Piazza Affari conferma oggi l’intonazione cautamente positiva delle recenti sedute. Il focus resta sui rendimenti obbligazionari e come sempre sui potenziali sviluppi legati al Covid. Come previsto, il presidente Usa Biden ieri sera ha svelato le 25 pagine del suo piano da 2 trilioni di dollari per modernizzare le infrastrutture americane nei prossimi otto anni. L’evento era stato già prezzato ieri dai mercati. Sulla Borsa di Milano oggi il Ftse Mib segna in chiusura +0,25% a 24.710 punti, in linea con il resto d’Europa mentre Wall Street procede in buon rialzo.

Sull’obbligazionario, lo spread Btp/Bund a 10 anni segna 96 punti base in linea con la chiusura di ieri, mentre il rendimento del titolo italiano scende a 0,63%.

Sul forex, l’euro si apprezza leggermente a 1,1770 contro il dollaro; il petrolio avanza con il Brent a 63 dollari e il Wti a circa 60 dollari al barile in attesa di sviluppi da un nuovo incontro dell’Opec+.

Borsa Milano oggi: focus su banche

Sulla Borsa italiana banche osservate speciali dopo un’intervista del ceo di Banco Bpm, Giuseppe Castagna, che rilancia le aspettative sulla prossima tornata di fusioni/acquisizioni nel settore: il titolo dell’istituto termina comunque a +0,3%.

Fra gli altri bancari coinvolti nelle ipotesi di M&A le azioni Unicredit chiudono poco mosse, con Bper a +1,3% mentre ne approfitta soprattutto Mps con un +3,6% anche se in frenata dai massimi della mattinata.

In cima al listino principale oggi l’healthcare con Recordati, Diasorin e Amplifon tutte sopra il 2%.

Acquisti su Leonardo +1,65%.

Positivi i petroliferi con Tenaris +0,5%, Saipem +0,8%, Eni +0,7% anche se gli analisti di Barclays confermano oggi il rating underweight.

Fra le raccomandazioni di Borsa, gli analisti di Stifel hanno tagliato Pirelli (-0,2%) da buy a hold, pur alzando il target price da 4,45 a 5,40 euro all’indomani del piano.

Bene Stm +1,7% dopo i conti positivi di Micron Technologies e l’outlook sugli investimenti della taiwanese Tsmc.

Telecom (Tim) nel mirino di realizzi, ma in recupero a -0,4%, nel giorno dell’avvio di FiberCop assieme a Kkr Infrastructure e Fastweb.

unicredit ermotti 17-09-2021 — 10:25

Unicredit e Mps, si apre il capitolo esuberi

La banca milanese invoca le garanzie che furono accordate a Intesa Sanpaolo per le banche venete

continua la lettura