Lun 08 Agosto 2022 — 04:06

Borsa Milano oggi positiva: balzo inflazione spinge Unicredit, Banco Bpm



Piazza Affari oggi guadagna altro terreno nonostante il balzo oltre attese dell’inflazione europea di gennaio, e proprio alla vigilia della riunione Bce

borsa italiana oggi

Piazza Affari oggi guadagna altro terreno nonostante il balzo oltre attese dell’inflazione europea di gennaio, e proprio alla vigilia della riunione Bce. I prezzi al consumo nell’Eurozona hanno registrato il mese scorso un +5,1% contro attese per +4,4% (in Italia 4,8% contro 3,8% atteso). Attesa ora per la reazione della Bce, che per il momento dovrebbe comunque restare cauta in attesa delle proiezioni trimestrali che saranno diffuse a marzo. Sulla Borsa di Milano oggi il Ftse Mib segna in chiusura +0,60% a 27.388 punti, con il resto d’Europa in ordine sparso, mentre Wall Street procede positiva (bene soprattutto i tecnologici).

Sull’obbligazionario, lo spread Btp/Bund a 10 anni segna 139 da 138 punti base della seduta precedente, mentre il rendimento del titolo italiano sale a 1,43%.

Sul forex, l’euro si rafforza sopra 1,13 contro il dollaro; il petrolio consolida con il Brent a 89 dollari e il Wti a 88 dollari al barile.

Borsa Milano oggi in rialzo con banche

Sulla Borsa italiana la fiammata dell’inflazione e le aspettative di un futuro rialzo dei tassi premiano le banche, con Unicredit (+3,2%) e Banco Bpm (+2,4%) a guidare i rialzi; positiva anche Intesa Sanpaolo (+1%) alla vigilia del cda sul nuovo piano.

Intanto Ferrari (+1,6%) tratta in rialzo dopo i risultati 2021 e la nuova guidance.

Da segnalare il tentativo di recupero di Saipem, che torna poi a cedere terreno (-1,2%) in una giornata volatile, mentre circolano voci su una possibile integrazione con Maire Tecnimont (-0,3%) che darebbe vita a un polo italiano dell’ingegneria; intanto gli analisti di Barclays hanno tagliato il prezzo obiettivo su Saipem da 2,50 a 1,20 euro, confermando il giudizio equal-weight.

Inoltre Barclays ha alzato il target price su Generali (+0,5%) da 17,50 a 18,50 euro, confermando il rating underweight, dopo che il gruppo assicurativo ha finalizzato l’acquisizione di La Médicale in Francia.

moratorie covid 06-08-2022 — 11:35

Semestrali banche italiane, trainate dal margine d’interesse

L’analisi condotta per First Cisl dal Comitato scientifico della Fondazione Fiba sui conti di Intesa Sanpaolo, Unicredit, Mps, Banco Bpm e Bper

continua la lettura