Ven 27 Maggio 2022 — 13:48

Borsa Milano oggi in rialzo: rimbalza Tim, bene utilities e banche



I mercati finanziari restano concentrati sulle prossime mosse delle banche centrali e non sembrano turbati dalle nuove restrizioni varate o discusse in alcuni Paesi europei (Austria, Germania) per contenere un’eventuale nuova ondata del coronavirus

Borsa italiana oggi

Avvio di settimana in moderato guadagno per Piazza Affari , a conferma del sentiment cautamente positivo delle recenti sedute. I mercati finanziari restano concentrati sulle prossime mosse delle banche centrali e non sembrano turbati dalle nuove restrizioni varate o discusse in alcuni Paesi europei (Austria, Germania) per contenere un’eventuale nuova ondata del coronavirus. Sulla Borsa di Milano oggi il Ftse Mib segna in chiusura +0,49% a 27.868 punti, in linea con il resto d’Europa (ma fa eccezione Londra) mentre Wall Street procede in leggero rialzo.

Sull’obbligazionario, lo spread Btp/Bund a 10 anni segna 123 da 121 punti base della  chiusura precedente, mentre il rendimento del titolo italiano si attesta a 0,99%.

Sul forex, l’euro s’indebolisce ulteriormente a 1,1420 contro il dollaro; il petrolio cede terreno con il Brent a 81 dollari e il Wti a 80 dollari al barile.

Borsa Milano oggi: Telecom rimbalza

Sulla Borsa italiana, le azioni Telecom (Tim) mettono a segno un rimbalzo (+3%) dopo le nuove turbolenze dei giorni scorsi, mentre gli analisti di Deutsche Bank tagliano il rating da buy a hold, riducendo il prezzo obiettivo da 0,68 a 0,43 euro, quindi ben sopra gli attuali corsi azionari.

Fra le altre raccomandazioni di Borsa, Jefferies ha promosso Enel (+0,7%) da underperform a hold con un target di 7 euro, peraltro in una giornata di recupero per le utilities.

Avanza anche Terna (+1,8%) su cui Deutsche Bank ha migliorato il target price da 7,20 a 7,50 euro, confermando il buy.

Citigroup ha alzato il target su Banca Mediolanum (+0,9%) da 8,60 a 10,20 euro, confermando la raccomandazione buy.

Inoltre Citi ha ritoccato il prezzo obiettivo su Anima Holding (-0,2%) da 4,80 a 4,90 euro, confermando il giudizio neutral.

Banche in recupero nel giorno in cui un report di Barclays prevede un’accelerazione delle commissioni per gli istituti italiani nel quarto trimestre: rialzi fino a 1 punto percentuale per Unicredit, Intesa Sanpaolo, Bper, più indietro Banco Bpm +0,3%, debole Mps (-0,2%) che secondo il broker dovrebbe chiudere il trimestre in rosso per circa 100 milioni.

autogrill aumento di capitale 27-05-2022 — 09:37

Fusione Autogrill Dufry, le banche accelerano sull’operazione

Nuovi rumors, l’obiettivo è creare il leader europeo del settore. Il titolo avanza a Piazza Affari

continua la lettura