Finanzareport.it | Borsa Milano oggi debole, bene Telecom e Saipem - Finanza Report

Mer 21 Febbraio 2024 — 23:19

Borsa Milano oggi debole, bene Telecom e Saipem



Negli Stati Uniti torna a infiammarsi l’inflazione, si teme la reazione della Fed

borsa italiana oggi

Piazza Affari oggi negativa, dopo alcuni cambi di direzione nel corso della mattinata, mentre nel pomeriggio le vendite hanno preso il sopravvento dopo alcuni dati macro economici americani. In particolare l’indice dei prezzi Pce, che è la misura d’inflazione monitorata dalla Fed, ha registrato a gennaio un’accelerazione a +5,4% da +5,3% e contro attese per una frenata a 5%; stesso discorso per l’indicatore core, al netto di alimentari ed energia, cresciuto a +4,7%. Numeri che potrebbero incoraggiare la banca centrale americana ad accelerare nuovamente il ritmo dei rialzi dei tassi d’interesse. Sulla Borsa di Milano il Ftse Mib segna in chiusura -1,07% a 26.986 punti, in linea con il resto d’Europa, mentre Wall Street procede in più deciso calo.

Sull’obbligazionario, lo spread Btp/Bund a 10 anni segna 189 da 190 punti base della seduta precedente, mentre il rendimento del titolo italiano si amplia a 4,43%.

Sul forex, l’euro cede terreno a 1,0540 contro il dollaro; il petrolio è positivo con il Brent a 82 dollari al barile e il Wti a 76 dollari.

Borsa Milano oggi 24 febbraio

Sulla Borsa italiana fra gli spunti di oggi 24 febbraio bene le azioni Saipem che festeggiano (+2%) l’accordo nell’eolico offshore con la quotata norvegese Seaway7 (+3% a Oslo), facente parte del gruppo Subsea7.

Eni -1,2% dopo le vendite della vigilia e le reazioni degli analisti al piano 2026.

Fra le raccomandazioni di Borsa, Jefferies ha alzato il prezzo obiettivo su Stellantis da 18 a 21 euro, confermando il rating buy e unendosi alla schiera di broker che ieri hanno migliorato le valutazioni in scia ai risultati del gruppo; il titolo però oggi consolida (-2%).

enel risultati

Enel, azioni in primo piano oggi

Prese di beneficio sulle banche con Bper che cede oltre il 2%, mentre le big Unicredit e Intesa Sanpaolo limitano i danni a un calo di circa1 punto percentuale, in controtendenza Mps +1,5% che ieri ha mandato in porto il collocamento di un bond senior dopo una lunga assenza dal mercato obbligazionario.

Bene Telecom +1,4% dopo che il cda ha chiesto al fondo Kkr un’offerta migliorativa sulla rete.

Fra le utilities occhi puntati su Enel: secondo quanto riporta Bloomberg, China Southern Power Grid sta valutando un’offerta vincolante per gli asset di distribuzione del gruppo in Perù, con una valutazione fino a 3 miliardi di dollari; il titolo finisce nel mirino degli acquisti, ma poi rallenta nel finale e cede mezzo punto percentuale.

trading online raccomandazioni 21-02-2024 — 03:55

Raccomandazioni dei broker del 21 febbraio 2024

Ecco le principali indicazioni odierne dei broker

continua la lettura
Telegram Finanza Report