Mar 07 Luglio 2020 — 13:54

Borsa Milano oggi debole. Bene Atlantia e Tod’s, giù Tim



Piazza Affari negativa in una seduta di consolidamento dopo i robusti rialzi della vigilia. Sullo sfondo, restano le incognite legate al coronavirus

borsa italiana oggi

La Borsa italiana tratta oggi negativa in una seduta di consolidamento dopo i robusti rialzi della vigilia. Sullo sfondo restano le incognite legate al coronavirus, soprattutto in Germania dove la scoperta di un nuovo focolaio ha portato all’isolamento di un’area vicino a un mattatoio. Sulla Borsa di Milano oggi il Ftse Mib segna alle ore 12,58 un -1,60% a 19.524 punti, in linea con il resto d’Europa, mentre i future di Wall Street anticipano un’apertura in rosso dopo l’ennesimo record segnato ieri dai tecnologici del Nasdaq (+18% da inizio anno).

Secondo Antonio Cesarano, Chief Global Strategist di Intermonte Sim, è inoltre partito un ribilanciamento da parte dei fondi in vista delle scadenze di fine giugno. “Quando si arriva a fine trimestre (ancor di più a fine semestre) il posizionamento e quindi l’eventuale ribilanciamento dei fondi pensione e dei fondi sovrani viene tenuto particolarmente sotto osservazione, trattandosi di soggetti molto corposi e con movimentazione meno frequenti rispetto alle altre tipologie di gestori”, spiega lo strategist in una nota.

Sull’obbligazionario, lo spread Btp/Bund a 10 anni segna 168 punti da 166 punti della seduta precedente, con il rendimento del titolo italiano a 1,27%.

Sul forex, l’euro è stabile a 1,13 contro il dollaro; il petrolio arretra con il Brent a 42 dollari e il Wti a 39 dollari al barile.

Borsa Milano oggi: in luce Atlantia, giù Telecom

Sulla Borsa di Milano, in evidenza le azioni Atlantia all’indomani di un vertice di governo che avrebbe messo a punto una bozza d’accordo sul dossier Autostrade, che prevede un taglio dei pedaggi e la cessione della maggioranza della concessionaria a società quali Cdp e F2i. Il titolo segna +2,2%.

Fra le raccomandazioni di Borsa, gli analisti di Ubs hanno dimezzato il target price su Telecom (Tim) a 0,21 euro confermando il giudizio sell: il titolo segna -2,5%.

Morgan Stanley ha rivisto il rating sulle azioni Moncler (-0,8%) da overweight a equal-weight con target price di 37 euro.

Inoltre Morgan Stanley ha promosso Tod’s (+2,3%) da underweight a equal-weight con prezzo obiettivo a 26,50 euro; e ha tagliato il target su Salvatore Ferragamo (+0,5%) da 18 a 13,50 euro confermando la raccomandazione equal-weight.

Fra le banche, Intesa Sanpaolo -1%, Unicredit -2,5%, Ubi -1,4%, Mediobanca -3% fra i peggiori del listino principale.

Nell’auto, Fiat Chrysler (Fca) -0,6% consolida dopo il +6% di ieri, mentre la Corte dei Conti ha dato il via libera al prestito da 6,3 miliardi garantito dalla Sace.

Fra i petroliferi Eni -2,4%, Saipem -2,3%, Tenaris -2,8%.

eni rettifiche 07-07-2020 — 11:59

Eni, la Borsa snobba le maxi rettifiche Covid

Al momento il gruppo guidato da Claudio Descalzi per effetto del nuovo scenario prezzi stima rettifiche per circa 3,5 miliardi post-tasse

continua la lettura