Mer 22 Gennaio 2020 — 13:26

Borsa Milano oggi cauta. In luce Ferrari e Mps, debole Nexi



Piazza Affari termina in frazionale rialzo e archivia una settimana positiva nonostante le tensioni geopolitiche tra Usa e Iran

Borsa milano

(Articolo aggiornato dopo la chiusura di Borsa) – Piazza Affari termina in frazionale rialzo e archivia una settimana positiva nonostante le tensioni geopolitiche tra Usa e Iran. Sulla Borsa di Milano oggi il Ftse Mib segna in chiusura +0,02% a 24.021 punti, con il resto d’Europa poco mosso, mentre Wall Street procede contrastata dopo aver segnato nuovi massimi storici (con il Dow Jones per la prima volta sopra 29mila punti). A questi livelli per l’indice principale di Piazza Affari il bilancio della settimana è un +1,35%.

Sull’obbligazionario, lo spread Btp/Bund a 10 anni segna 153 da 156 punti base della chiusura precedente, mentre il rendimento del titolo italiano è all’1,32%.

Sul forex, l’euro riguadagna quota 1,11 contro il dollaro; il petrolio è poco mosso con il Brent a 65 dollari e il Wti a 59 dollari al barile.

Borsa Milano oggi: sul Ftse Mib bene Ferrari

Tornando alla Borsa italiana, sul Ftse Mib si mette in luce Ferrari +2,1% dopo che gli analisti di Kepler Cheuvreux hanno alzato la raccomandazione da hold a buy.

Poco mosse le azioni Fca a su cui Kepler conferma il giudizio buy pur limando il target price da 18 a 16 euro.

Gli acquisti premiano inoltre alcune utilities fra cui spicca Enel +1,5%.

I realizzi penalizzano invece Fineco -3%, Nexi -2,1% dopo il collocamento a sconto del 7,7% del capitale.

Da segnalare Generali +0,4% dopo che Citigroup ha promosso il titolo assicurativo da neutral a buy.

Debole Campari -1,3% dopo che Ubs ha limato il prezzo obiettivo da 9,30 a 8,90 euro, confermando la raccomandazione neutral.

Fra le banche, vola Mps +20% che festeggia l’outlook positivo assegnato da Moody’s nonostante l’annuncio di un 2019 che si chiuderà in rosso.

Realizzi invece sulle big, con Unicredit -0,8%, Intesa Sanpaolo -0,7%, Banco Bpm -1,2%.

popolare sondrio caricento 22-01-2020 — 10:43

Popolare Sondrio, è guerra con il fondo Amber

Il fondo, che si è visto bocciare la richiesta di ammissione a socio, non potrà partecipare all’assemblea e denuncia la “violazione della democrazia azionaria”

continua la lettura