Mar 18 Gennaio 2022 — 08:22

Borsa Milano chiude in rosso, bene Nexi



Gli indici Pmi di giugno questa mattina hanno mostrato un’accelerazione superiore alle attese dell’attività economica europea, ma il mercato azionario non ne approfitta

Borsa italiana oggi

La Borsa italiana termina oggi in calo , confermando l’atteggiamento cauto dopo gli avvertimenti della Fed, che pazientemente sta preparando il terreno per una futura stretta, mentre anche il Covid resta pur sempre sorvegliato speciale. Gli indici Pmi di giugno questa mattina hanno mostrato un’accelerazione superiore alle attese dell’attività economica europea, ma il mercato azionario non ne approfitta. Prevalgono le prese di beneficio. Sulla Borsa di Milano oggi il Ftse Mib segna in chiusura -0,94% a 25.077 punti, in linea con il resto d’Europa, mentre Wall Street procede poco mossa.

Sull’obbligazionario, lo spread Btp/Bund a 10 anni segna 107 da 106 punti base della chiusura precedente, mentre il rendimento del titolo italiano si attesta a 0,89%.

Sul forex, l’euro consolida a 1,1940 contro il dollaro; il petrolio avanza con il Brent a 75 dollari e il Wti a 73 dollari al barile.

Borsa Milano oggi: bene Eni, Tenaris, Stellantis

Sulla Borsa italiana positive le azioni Eni in frazionale rialzo, meglio Tenaris +0,7%, restando fra i petroliferi, mentre Saipem è debole (-1,3%) con Jp Morgan che ha ridotto il prezzo obiettivo sul titolo da 2,90 a 2,40 euro, confermando la raccomandazione neutral.

Nell’auto Stellantis frena e cambia direzione nel corso della seduta per terminare a -0,2%.

Tra i finanziari bene Nexi +0,9% oggi maglia rosa del Ftse Mib.

Fra le banche cancella i rialzi della mattinata Banco Bpm (-0,3%) ieri protagonista di una doppia operazione con il collocamento di un bond subordinato e la cartolarizzazione di 1,5 miliardi di Npl; Intesa Sanpaolo cede invece oltre 1 punto percentuale, Unicredit poco mossa.

Leonardo -1,3% nonostante le voci di mercato sull’Ipo della controllata Drs, che potrebbe essere ritentata in autunno.

In fondo al listino principale prese di beneficio su Diasorin -2,6% e Inwit -2,7%.

Fra le altre raccomandazioni di Borsa, gli analisti di Ubs hanno alzato il target price su Moncler (-1,8%) da 50 a 58 euro, confermando il giudizio neutral.

Ubs ha poi alzato il target su Salvatore Ferragamo (-1%) da 16,40 a 19,50 euro, confermando il rating neutral.

castagna banco bpm 17-01-2022 — 09:42

Castagna (Banco Bpm) cauto su terzo polo. Novità su caso diamanti

La sfida alle big del mercato non è “solo questione di dimensioni”. Per la vicenda delle pietre preziose transazioni quasi del tutto completate

continua la lettura