Dom 27 Settembre 2020 — 19:05

Borsa Milano oggi cauta, brilla Stm



A questi livelli il ftse Mib si appresta a chiudere la settimana con un +3%

borsa italiana oggi

La Borsa italiana scambia poco mossa e a questi livelli si appresta comunque ad archiviare la settimana con un bilancio decisamente positivo. Il mercato guarda con cautela alla ripresa dall’emergenza Covid. Sul fronte politico, il Consiglio europeo torna a confrontarsi sul Recovery fund. Sulla Borsa di Milano oggi il Ftse Mib segna alle ore 13,23 un -0,05% a 20.356 punti, con il resto d’Europa in ordine sparso, mentre i future di Wall Street anticipano un’apertura poco mossa. A questi livelli l’indice principale di Piazza Affari si accinge a chiudere la settimana con un +3%.

Sull’obbligazionario, lo spread Btp/Bund a 10 anni segna 166 punti da 165 punti della seduta precedente, con il rendimento del titolo italiano a 1,19%.

Sul forex, l’euro si rafforza a 1,1420 contro il dollaro; il petrolio consolida con il Brent a 43 dollari e il Wti a 40 dollari al barile.

Borsa Milano oggi: in evidenza Stm, Enel

Sulla Borsa di Milano, gli acquisti prendono di mira Stmicroelectronics (Stm) in vista dei conti del secondo trimestre che saranno svelati il prossimi 23 luglio: il titolo segna +3,7%.

Realizzi invece su Cnh in calo di oltre il 2%, la stessa Atlantia -0,9%.

In calo anche Telecom (Tim) -0,7% dopo il rally di ieri e mentre si attende l’offerta del fondo Kkr per la rete secondaria.

Fra le banche, positiva Ubi +0,4% sulle attese della Borsa per un rilancio dell’offerta da parte di Intesa Sanpaolo -1,2%.

Nel comparto, le azioni Unicredit segnano -1,7%, mentre Mps -0,9% ha nominato Mediobanca come advisor finanziario per studiare una fusione.

Fra le raccomandazioni di Borsa, gli analisti di Deutsche Bank hanno alzato il prezzo obiettivo su Enel (+1,4%) da 7,20 a 8,70 euro confermando il rating buy.

Commerzbank ha avviato la copertura su Generali (-1,4%) con giudizio buy e target price di 16,50 euro.

banco bpm credit agricole 25-09-2020 — 11:43

Banco Bpm, spunta la pista Crédit Agricole

Il titolo prosegue la sua corsa nonostante le smentite dei francesi. L’istituto resta comunque il possibile obiettivo di una prossima operazione di fusione bancaria

continua la lettura