Lun 08 Agosto 2022 — 03:04

Borsa Milano oggi chiude negativa: bene Stellantis, in rosso Telecom



Piazza Affari nuovamente in calo sui timori relativi all’outlook economico

Borsa italiana oggi

Borsa italiana oggi ancora negativa, dopo l’avvio di settimana all’insegna dei realizzi, sui timori relativi all’outlook economico. Sul fronte macro l’attività manifatturiera cinese è uscita migliore delle attese, seppure in territorio di contrazione; indicazioni miste dai Pmi europei; si attendono in serata indicazioni dal Beige Book della Fed. I listini del Vecchio Continente,
inizialmente positivi, hanno ripiegato nell’ultima parte della seduta, terminando abbondantemente sotto la parità. Sulla Borsa di Milano oggi il Ftse Mib segna in chiusura -0,90% a 24.283 punti, in linea con il resto d’Europa, mentre Wall Street a sua volta cambia direzione dopo un”apertura brillante.

Sull’obbligazionario, lo spread Btp/Bund a 10 anni segna 202 da 201 punti base della seduta precedente, mentre il rendimento del titolo italiano si amplia a 3,20%.

Sul forex, l’euro cede terreno a 1,0640 contro il dollaro; il petrolio si conferma ben intonato sui future di agosto con il Brent a 117 dollari al barile e il Wti a 116 dollari.

Borsa Milano oggi: bene Stellantis e Pirelli, in difficoltà Saipem, realizzi su Tim

Sulla Borsa italiana si mette in luce Stellantis (+1,7%) in un comparto auto contrastato che vede gli acquisti fare capolino anche su Pirelli (+1%) mentre Ferrari cede altro terreno (-2%).

In rosso anche Telecom (Tim) che sconta prese di beneficio dopo il recupero delle recenti sedute, anche dopo le dichiarazioni sul progetto di rete unica da parte di Arnaud De Puyfontaine, ceo di Vivendi che è il primo azionista della società; il titolo lascia sul terreno oltre il 3%.

Inoltre Saipem (-4%) finisce nel mirino dei realizzi dopo l’accordo per la vendita del drilling onshore e in vista della ricapitalizzazione da 2 miliardi.

Fra le banche, Unicredit e Intesa Sanpaolo in calo di circa -1,5%, prova a contenere i danni Bper (-0,2%) che intanto ha ceduto il business di merchant acquiring a Nexi (-0,4%) in vista del closing per l’acquisizione di Carige atteso nei prossimi giorni.

moratorie covid 06-08-2022 — 11:35

Semestrali banche italiane, trainate dal margine d’interesse

L’analisi condotta per First Cisl dal Comitato scientifico della Fondazione Fiba sui conti di Intesa Sanpaolo, Unicredit, Mps, Banco Bpm e Bper

continua la lettura