Ven 28 Febbraio 2020 — 18:57

Borsa Milano oggi cauta, bene Exor e finanziari



Piazza Affari chiude ancora leggermente positiva dopo il maxi rimbalzo della scorsa settimana (+5%), mentre si attendono novità dalla Cina sul picco dell’epidemia di coronavirus

Borsa milano oggi

Piazza Affari termina leggermente positiva una seduta all’insegna della cautela, dopo il maxi rimbalzo della scorsa settimana (+5%), mentre si attendono ancora novità dalla Cina sul picco dell’epidemia di coronavirus. Sulla Borsa di Milano oggi il Ftse Mib segna in chiusura +0,12% a 24.50u punti, comunque migliore d’Europa, mentre Wall Street procede positiva.

Sull’obbligazionario, lo spread Btp/Bund a 10 anni segna 136 da 133 punti della seduta precedente, con il rendimento del titolo italiano allo 0,95%.

Sul forex, l’euro cede altro terreno e scambia poco sopra 1,09 contro il dollaro; il petrolio si conferma debole con il Brent a 53 dollari e il Wti a 49 dollari al barile.

Borsa Milano oggi: sul Ftse Mib bene Exor e finanziari, giù Cnh, Fca e Saipem

Tornando alla Borsa italiana, sul Ftse Mib si mette in luce Exor +4% dopo che la holding degli Agnelli ha ammesso trattative con Covea per la cessione di Partner Re, operazione valutata 9 miliardi di dollari.

Bene inoltre Moncler +2,6% in attesa dei conti che saranno resi noti a mercato chiuso, e una pattuglia di titoli finanziari fra cui Nexi +3,5%, Azimut +2,95%, e Banca Generali +2,4% dopo un utile 2019 in rialzo del 51% e una cedola proposta di 1,85 euro.

Fra le banche focus su Unicredit +0,4% che programma 6.000 esuberi in Italia, secondo la lettera consegnata oggi ai sindacati, mentre gli analisti di Ubs alzano il target price da 14,90 a 16,20 euro confermando la raccomandazione buy.

Ubi Banca +0,6% dopo un quarto trimestre 2019 migliore delle attese, debole Intesa Sanpaolo -0,7%, fuori dal listino principale Mps nuovamente in difficoltà -3,2% dopo i risultati 2019 con ricavi inferiori alle attese.

In fondo al Ftse Mib oggi le azioni Cnh -2,1%, giù anche Fca -1,8%.

Petroliferi misti con Saipem -1,3%, Eni -1%, Tenaris +0,6%. Poco mosse le utilities fra cui Enel +0,3%.

banco bpm tononi 28-02-2020 — 11:40

Banco Bpm: Tononi entra in cda, martedì il piano

Il futuro presidente arruolato nel board per cooptazione, potrebbe già contribuire alle nuove strategie

continua la lettura