Mer 05 Agosto 2020 — 00:25

Borsa: Milano in rosso con Atlantia e Ferragamo, bene Moncler



Piazza Affari termina in territorio negativo proseguendo la fase di consolidamento in corso da inizio settimana

borsa italiana oggi

(Articolo aggiornato dopo la chiusura di Borsa) – Piazza Affari termina in territorio negativo proseguendo la fase di consolidamento in corso da inizio settimana. Il focus è sull’accordo Usa-Cina di “fase 1” sul commercio che verrà firmato oggi tra le due potenze, ma che non sembra offrire spunti di rilievo in più rispetto a quanto già noto dallo scorso dicembre. Sulla Borsa di Milano oggi il Ftse Mib segna in chiusura -0,69% a 23.763 punti, in linea con il resto d’Europa, mentre Wall Street guadagna terreno e segna ancora massimi storici.

Sull’obbligazionario, lo spread Btp/Bund a 10 anni segna 157 da 156 punti base della seduta precedente, mentre il rendimento del titolo italiano si attesta all’1,37%. Il Tesoro ha collocato oggi con successo il suo nuovo Btp a 30 anni.

Sul forex, l’euro è positivo in area 1,1150 contro il dollaro; il petrolio si conferma debole con il Brent a 63 dollari e il Wti a 57 dollari al barile.

Borsa Milano oggi: sul Ftse Mib bene Moncler, giù Atlantia e Ferragamo

Tornando alla Borsa italiana, sul Ftse Mib prosegue il buon momento di Moncler (+2,7%), titolo tornato al centro dei radar degli investitori e che oggi ha aggiornato così i massimi storici sopra 42 euro.

Lusso però contrastato, con Ferragamo in calo del 2,4% dopo che gli analisti di MainFirst hanno tagliato la raccomandazione da buy a hold con un prezzo obiettivo di 19,50 euro, mentre anche Kepler conferma il giudizio hold pur alzando il target da 17 a 18 euro.

Giù Atlantia -2,6% su indiscrezioni di stampa secondo cui il premier Conte avrebbe deciso per la revoca della concessione ad Autostrade.

La maglia nera va però oggi a Unipol che segna un -2,8% finale.

Fra le banche, Ubi -1,7% nonostante l’accordo per 300 esuberi che porterà sinergie per 25 milioni annui a regime. In rosso anche le altre fra cui Intesa Sanpaolo -1,1% e Unicredit pesante con un -2,6%.

Fuori dal Ftse Mib, in rosso anche le azioni Mps -1,7% nel giorno in cui l’istituto torna sul mercato obbligazionario con un bond Tier 2 da 400 milioni.

Contrastate le utilities fra cui Enel +0,3%, mentre Bernstein ritocca il target price da 7,80 a 8 euro confermando il rating outperform.

Giù Juventus -1,4% con gli analisti di Kepler Cheuvreux che avviano la copertura sul titolo con raccomandazione hold e un target di 1,3 euro.

Nell’auto Fca perde l’1,9%, con Ferrari a -0,7% e la casa madre Exor è poco mosso.

Deboli i petroliferi con Eni e Tenaris -0,5%, Saipem poco sotto la parità.

borsa italiana oggi 04-08-2020 — 08:23

Borsa italiana oggi: Intesa Sanpaolo, Fca, Exor

L’apertura delle Borse europee è attesa oggi sopra la parità

continua la lettura