Ven 23 Aprile 2021 — 06:30

Borsa Milano in rialzo con Cnh, banche e Moncler



Piazza Affari tenta un allungo dopo l’andamento cauto delle recenti sedute. I mercati finanziari provano ad arginare i timori relativi all’impatto del Covid sulla ripresa. Le banche rimbalzano dopo la vicenda dell’hedge fund Archegos

borsa italiana oggi

Piazza Affari tenta un allungo dopo l’andamento cauto delle recenti sedute. I mercati finanziari provano ad arginare i timori relativi all’impatto del Covid sulla ripresa. Le banche rimbalzano dopo la vicenda dell’hedge fund Archegos. Sulla Borsa di Milano oggi il Ftse Mib segna in chiusura +0,88% a 24.636 punti, in linea con il resto d’Europa, mentre Wall Street procede sotto la parità.

Sull’obbligazionario, lo spread Btp/Bund a 10 anni segna 96 da 95 punti base, con un rendimento del titolo italiano in salita a 0,67%.

Sul forex, l’euro si indebolisce a 1,1720 contro il dollaro; il petrolio arretra con il Brent a 64 dollari e il Wti a 60 dollari al barile.

Borsa Milano oggi positiva, in recupero le banche

Sulla Borsa italiana azioni Cnh Industrial nel mirino degli acquisti (+4,3%) dopo le indiscrezioni di Bloomberg su un’imminente offerta del gruppo cinese Faw per Iveco. Una prima proposta da 3 miliardi sarebbe stata rifiutata.

Bene la controllante Exor +1,4%, con Stellantis oggi brillante a +3%.

Le banche vedono Unicredit a +2%, Intesa Sanpaolo +1,6%, Banco Bpm +2,2%, fra le altre.

Fuori dall’indice principale Mps +0,9%, Creval +0,66% oltre i 12 euro e sempre sopra il prezzo dell’dell’opa targata Crédit Agricole partita oggi.

Fra le raccomandazioni di Borsa, gli analisti di Deutsche Bank hanno promosso Moncler (+2,9%) da hold a buy, alzando il target price da 52 a 55 euro.

Barclays in un report sul settore assicurativo europeo ha ritoccato il prezzo obiettivo sulle azioni Unipol (+3%) da 5,60 a 5,90 euro confermando il rating overweight.

Sempre fra gli assicurativi, Barclays ha rivisto il target price su Generali (+0,5%) da 15,50 a 16,50 euro, confermando l’underweight.

Deboli le utilities con Enel che lascia sul terreno circa 1 punto percentuale.

In marginale rialzo Telecom (Tim) +0,26% dopo gli spunti dei giorni scorsi in scia all’assegnazione dei diritti tv per la Serie A all’alleata Dazn, nonché alle aperture del governo in tema di rete unica.

22-04-2021 — 10:06

Credit Suisse chiude trimestre in profondo rosso dopo caso Archegos

La perdita è meno forte delle attese, ma il regolatore apre un’indagine. Via a due bond convertibili. Il titolo perde terreno sulla Borsa di Zurigo

continua la lettura