Dom 26 Settembre 2021 — 02:03

Borsa Milano in rialzo con petrolio e banche, poco mossa Enel



Il mercato preferisce guardare ai dati positivi e non a una possibile stretta delle banche centrali

borsa italiana oggi

Le Borsa italiana oggi accelera dopo la cautela di inizio settimana , in linea peraltro con l’intonazione positiva dell’azionario internazionale. Sul fronte macro gli indici Pmi manifatturieri europei (Italia compresa) hanno segnalato a maggio una ripresa più forte del previsto; stesso discorso per l’inflazione, ma il mercato preferisce guardare ai dati positivi e non a una possibile stretta delle banche centrali. Sulla Borsa di Milano oggi il Ftse Mib segna in chiusura +0,60% a 25.321 punti, seppure ben al di sotto dei massimi di giornata, in linea con il resto d’Europa mentre Wall Street procede contrastata (deboli i tecnologici).

Sull’obbligazionario, lo spread Btp/Bund a 10 anni segna 108 da 109 punti base della chiusura precedente, mentre il rendimento del titolo italiano si attesta a 0,90%.

Sul forex, l’euro si apprezza leggermente a 1,2240 contro il dollaro; il petrolio gaudagna altro terreno con il Brent a 70 dollari e il Wti a 67 dollari al barile.

Borsa Milano oggi: bene petroliferi e banche

Sulla Borsa italiana i petroliferi approfittano del nuovo balzo del greggio con Saipem in rialzo di circa il 4%, Eni +2,4% e Tenaris a circa +3%.

Da segnalare fra le utilities il tentativo di rimbalzo di Enel, che però termina appena sopra la parità dopo i realizzi della vigilia.

Fra le banche in luce le big Unicredit +0,7% e Intesa Sanpaolo +1,2%, bene Popolare Sondrio (+2,5%) dopo che Unipol (+1,2%) si è portata oltre il 9% della banca destinata a diventare spa entro l’anno.

Focus anche su Cattolica Assicurazioni +0,4% quindi sempre sopra il prezzo dell’opa di Generali (+0,7%) su cui Berenberg conferma la raccomandazione buy con target price di 20,90 euro; per Oddo Bhf (outperform con prezzo obiettivo a 18 euro) l’acquisizione è “strategicamente interessante”, ma “resta da vedere se Generali riuscirà nella sua offerta di acquisto al prezzo proposto”.

Proseguono gli acquisti su Atlantia +1% dopo il via libera dell’assemblea alla cessione dell’88% di Autostrade al consorzio Cdp-fondi.

azioni Carige 24-09-2021 — 10:04

Carige, la Bce torna in pressing ma Genova ora punta su fusione a tre

Francoforte avrebbe chiesto al Fitd un piano alternativo alla ricerca di un partner

continua la lettura