Sab 20 Aprile 2019 — 13:12

Borsa: Milano giù con l’Europa. In controtendenza Telecom e Stm



Piazza Affari scambia negativa a metà seduta, in linea con il resto d’Europa dopo gli indici Pmi deludenti che hanno evidenziato una frenata più marcata del previsto di Germania e Francia

Borsa italiana Milano news

La Borsa di Milano scambia negativa a metà seduta, in linea con il resto d’Europa dopo gli indici Pmi deludenti che hanno evidenziato una frenata più marcata del previsto di Germania e Francia. A Piazza Affari il Ftse Mib segna alle ore 12,14 -1,02% a 21.155 punti.

Sul forex, l’euro cede terreno intorno a 1,13 contro il dollaro; il petrolio è debole con il Brent a 67 dollari e il Wti sotto i 60 dollari al barile.

Lo spread Btp/Bund a 10 anni segna 248 punti da 241 punti base della chiusura precedente, con un rendimento del decennale al 2,48% da 2,45% (dati Bloomberg). Da segnalare che il rendimento del decennale tedesco è sceso oggi sotto zero per la prima volta dal 2016.

Borsa: a Milano bene Tim, Stm

Tornando agli indici di Borsa, sul Ftse Mib i realizzi sono diffusi ma risparmiano Telecom +0,3% con le indiscrezioni su un’apertura di Vivendi e Elliott a un accordo sulla govenrance.

Stm +0,6% positiva come ieri in scia ai tecnologici Usa.

Enel -0,2% dopo i conti e il dividendo giudicati dagli analisti in linea con le aspettative.

Fra i peggiori del Ftse Mib Saipem -3,3% dopo il taglio da parte di Hsbc a hold.

Banche per lo più pesanti sui timori per l’economia, con Unicredit, Banco Bpm e Ubi in calo di oltre il 3%. Mps limita i danni -1%, giù anche Intesa Sanpaolo che peraltro ha fatto ritorno nel capitale di Camfin. Le azioni cedono il 2,8%.

carige news 18-04-2019 — 09:54

Carige, piano di Blackrock lacrime e sangue

La taglia dell’aumento di capitale destinata a salire ad almeno 700 milioni, indiscrezioni sul taglio massiccio di filiali ed esuberi. Una call del gestore Usa sulla quota del Fitd

continua la lettura