Mer 17 Luglio 2019 — 15:47

Borsa: Milano corre con Leonardo e le banche



Banco Bpm guida il comparto che brilla grazie alla discesa dello spread e all’avvio delle trattative Deutsche Bank e Commerzbank

Borsa italiana news Finanza Report

La Borsa di Milano scambia in territorio positivo a metà seduta, proseguendo il buon momento dopo il +2,7% messo a segno complessivamente la scorsa settimana. A Piazza Affari il Ftse Mib segna alle ore 12,42 un +0,87% a 21.227 punti.

Sul forex, l’euro avanza in area 1,1350 contro il dollaro; il petrolio è poco mosso con il Brent a circa 67 dollari e il Wti a 58 dollari al barile.

Lo spread Btp/Bund a 10 anni segna 236 punti da 241 punti base della chiusura precedente, con un rendimento del decennale al 2,44% da 2,49% (dati Bloomberg).

Borsa: a Milano vola ancora Leonardo, bene le banche

Tornando agli indici di Borsa, sul Ftse Mib si mette in luce Leonardo, in rialzo di oltre il 4% di nuovo sulle ali dell’entusiasmo dopo i recenti conti e outlook migliori delle attese.

Il comparto bancario brilla invece grazie alla discesa dello spread e all’avvio delle trattative tra Deutsche Bank e Commerzbank (che a Francoforte guadagnano rispettivamente il 5% e un +7,5%). In recupero Banco Bpm +4,7%, con Unicredit sopra il 3%, Intesa Sanpaolo +2,3%.

Bene fra le altre banche Ubi +4,2% dopo la pubblicazione della lista dei candidati per il nuovo cda, Mps +3,1%.

Da segnalare oggi le reazioni positive degli analisti al piano 2019-2022 di Eni, che però sottoperforma con un +0,4%.

Fra le utilities, debutto positivo sull’indice principale per Hera +3%, che sostituisce Brembo (-2%).

Salini Impregilo -4% nel mirino dei realizzi dopo conti sotto attese e un piano per il consolidamento del settore delle costruzioni che non riguarda la sola Astaldi (+1,7%).

carige news piano 17-07-2019 — 10:09

Carige, arriva nuovo piano: utile nel 2022, banca più leggera

Prevista una forte riduzione dei crediti deteriorati, al punto che l’Npe ratio lordo crollerebbe sotto il 5%

continua la lettura