Mar 10 Dicembre 2019 — 15:33

Borsa: Milano consolida, sale lo spread. Bene Moncler, Nexi, Saipem



Piazza Affari termina oggi negativa, con i mercati sempre in ostaggio del tira e molla Usa-Cina sul commercio, mentre Wall Street è ferma per il giorno del Ringraziamento

Borsa Milano

(Articolo aggiornato dopo la chiusura di Borsa) – Piazza Affari termina oggi negativa, con i mercati sempre in ostaggio del tira e molla Usa-Cina sul commercio, mentre Wall Street è ferma per il giorno del Ringraziamento. Sulla Borsa di Milano il Ftse Mib segna in chiusura -0,61% a 23.342 punti, peggiore d’Europa.

Sull’obbligazionario, lo spread Btp/Bund a 10 anni segna 159 punti da 158 punti base della chiusura precedente, con il rendimento del titolo italiano all’1,23%, dopo una fiammata a metà seduta che aveva visto il differenziale balzare sopra quota 160. Il Tesoro ha collocato questa mattina Btp a 5 anni con rendimento in crescita di 21 centesimi allo 0,64% e a 10 anni con tasso in crescita di 23 punti all’1,29%.

Sul forex, l’euro è poco mosso appena sopra 1,10 contro il dollaro; il petrolio consolida con il Brent a 63 dollari e il Wti a 57 dollari al barile.

Borsa Milano oggi: in luce Moncler, Nexi e Saipem; Atlantia sotto pressione

Tornando alla Borsa italiana, sul Ftse Mib prosegue il rimbalzo del lusso con Moncler +2,4%, mentre Salvatore Ferragamo -1% consolida dopo il rally di ieri.

Giù Atlantia -2,4% che sconta l’accelerazione del governo sul tema della revoca della concessione ad Autostrade.

Banche deboli anche per effetto dello spread con Ubi, Banco Bpm, Unicredit e Intesa Sanpaolo in calo di circa 1 punto percentuale, fra le altre, in controtendenza Mps +0,1%.

Bene Saipem +0,7% con la sua prima maxi commessa nell’eolico.

Tra i finanziari brilla ancora Nexi +0,6%, secondo Citigroup fra i protagonisti del futuro consolidamento del settore dei pagamenti, mentre oggi Kepler Cheuvreux ha alzato il target price sul titolo da 10 a 10,20 euro, confermando la raccomandazione hold.

Sempre gli analisti di Kepler alzano il prezzo obiettivo su Fineco da 9,80 a 10,80 euro con rating hold, mentre le azioni terminano in calo dello 0,3% sopra gli 11,5 euro.

Continua inoltre la flessione di Juventus -0,6% in vista dell’aumento di capitale al via lunedì prossimo.

Nell’auto, in rosso Fca -0,9% così come Ferrari -1,1% e Pirelli -0,6%.

deutsche bank italia 10-12-2019 — 12:19

Deutsche Bank, la Bce lima i requisiti patrimoniali. Avanti con il piano

Intanto nel corso di un Investor Day la banca ha ribadito gli obiettivi di taglio dei costi, confermato anche il target di redditività ma pesano i tassi d’interesse

continua la lettura