Mar 04 Agosto 2020 — 21:29

Borsa Milano in cauto rialzo. Bene Tim, realizzi su Atlantia



Piazza Affari in controtendenza rispetto al resto d’Europa. Giornata scandita da un meeting interlocutorio della Bce, mentre i dati sulla Cina hanno mostrato un rimbalzo del Pil sopra attese nel secondo trimestre (+3,2%) ma vendite al dettaglio di giugno negative

borsa italiana oggi

(Articolo aggiornato dopo la chiusura di Borsa) – La Borsa italiana termina in cauto rialzo all’indomani di una seduta briosa sui progressi nella ricerca per un vaccino contro il Covid. La giornata è stata scandita fra l’altro da un meeting interlocutorio della Bce, mentre i dati sulla Cina hanno mostrato un rimbalzo del Pil sopra attese nel secondo trimestre (+3,2%) ma vendite al dettaglio di giugno negative. Sulla Borsa di Milano oggi il Ftse Mib segna in chiusura +0,37% a 20.356 punti, in controtendenza rispetto al resto d’Europa, mentre Wall Street procede sotto la parità.

Sull’obbligazionario, lo spread Btp/Bund a 10 anni segna 165 punti da 164 punti della seduta precedente, con il rendimento del titolo italiano a 1,18%.

Sul forex, l’euro è poco mosso intorno a 1,14 contro il dollaro; il petrolio consolida con il Brent a 43 dollari e il Wti a 40 dollari al barile.

Borsa Milano oggi: in evidenza Telecom, prese di beneficio su Atlantia

Sulla Borsa di Milano, giornata di realizzi per Atlantia che segna -5,2% dopo il +26,65% messo a segno ieri in scia all’accordo con il governo su Autostrade.

In luce Telecom (Tim) +4,4% che si appresta a presentare un’offerta vincolante per il business mobile di Oi in Brasile.

Acquisti inoltre sull’healthcare con Amplifon +1,7%, la stessa Diasorin +1,3%.

Fra le banche, Intesa Sanpaolo +1,4% mentre prosegue l’ops su Ubi Banca, +1,5%. Nel comparto, le azioni Unicredit segnano +0,4%, in evidenza Mps +2,9% che si appresta a selezionare un advisor finanziario per studiare una fusione.

Restando tra i finanziari, Nexi +0,3% dopo alcuni report positivi dei broker.

Fra le altre raccomandazioni di Borsa, Barclays ha limato il target price su Unipol (+1,2%) da 5,40 a 5,10 euro confermando l’overweight e ha rivisto il prezzo obiettivo su Generali (poco mossa) da 15 a 14,20 euro confermando il giudizio underweight.

Jefferies ha incrementato il target price su Eni (+0,7%) da 8,05 a 9 euro con rating confermato hold.

Ubs ha alzato il target su Fineco (-0,1%) da 11,95 a 14,10 euro confermando il buy, su Banca Mediolanum (+0,1%) da 7 a 8,40 euro (buy), su Banca Generali (-0,1%) da 26,60 a 28,70 euro (neutral), su Azimut (-0,3%) da 12,50 a 14,10 euro (neutral).

borsa italiana oggi 04-08-2020 — 08:23

Borsa italiana oggi: Intesa Sanpaolo, Fca, Exor

L’apertura delle Borse europee è attesa oggi sopra la parità

continua la lettura