Mer 30 Novembre 2022 — 02:38

Borsa Milano consolida, Banca Generali ferma la caduta



Seduta incolore che risente in gran parte del lungo ponte semifestivo del Ringraziamento, ma la settimana prossima sono in arrivo dati chiave per anticipare le prossime mosse delle banche centrali

Borsa milano

Borsa italiana oggi poco mossa in una seduta senza particolari spunti che risente in gran parte del lungo ponte semifestivo del Ringraziamento. Wall Street, ieri chiusa per la festività, riapre oggi solo per mezza giornata. L’agenda macro è scarna di dati rilevanti, mentre la prossima settimana usciranno alcuni indicatori importanti per anticipare le prossime mosse delle banche centrali: fra questi, l’occupazione americana di novembre e i numeri sull’inflazione europea. Sulla Borsa di Milano il Ftse Mib segna in chiusura -0,05% a 24.718 punti, con il resto d’Europa in ordine sparso, mentre Wall Street si avvia alla chiusura contrastata.

Sull’obbligazionario, lo spread Btp/Bund a 10 anni segna 187 da 181 punti base della seduta precedente, mentre il rendimento del titolo italiano risale a 3,84%.

Sul forex, l’euro oscilla intorno a 1,04 contro il dollaro; il petrolio è debole con il Brent a 84 dollari al barile e il Wti a 76 dollari.

Borsa Milano consolida

Sul Ftse Mib svetta A2a, con un rialzo di oltre il 2%, frutto di ricoperture dopo un aggiornamento al piano 2030 che nei giorni scorsi aveva deluso le aspettative.

In ordine sparso il resto delle utilities, con Enel sulla parità, mentre Barclays conferma oggi il buy con prezzo obiettivo 7 euro.

Prosegue il recupero di Eni a circa +1%, con Saipem che tratta oggi in territorio negativo e Tenaris a +0,5%.

Fra le banche, senza grandi spunti, Mps (-1,1%) snobba l’upgrade di Fitch.

Nel risparmio gestito si arresta la caduta di Banca Generali, +0,3% dopo il -5% di ieri in scia alla decisione di Generali (-0,1%) che avrebbe sospeso l’acquisizione del gruppo Guggenheim, per cui si era ipotizzata la vendita di asset italiani allo scopo di finanziare l’operazione; Equita Sim sottolinea il venir meno dell’appeal speculativo, intanto conferma la raccomandazione hold con un target price invariato a 31,7 euro.

Borsa italiana oggi 29-11-2022 — 04:01

Borsa Milano oggi incerta, bene assicurativi, Erg positiva al debutto sul Ftse Mib

Azionario in cerca di una direzione dopo un avvio di settimana negativo e mentre si attendono soprattutto le prossime mosse delle banche centrali

continua la lettura