Gio 20 Giugno 2019 — 22:11

Borsa: Milano chiude positiva. Svetta Saipem, rimbalzo per Carige



Piazza Affari termina oggi mettendo a segno un rimbalzo, seppure al di sotto dei massimi di seduta, in linea con il resto d’Europa e l’intonazione positiva di Wall Street

borsa italiana milano ftse mib

La Borsa di Milano chiude oggi mettendo a segno un rimbalzo, seppure al di sotto dei massimi di seduta, in linea con il resto d’Europa e l’intonazione positiva di Wall Street.

Il Ftse Mib segna in chiusura +1,44% a 18.324 punti. Il bilancio di fine anno è un -16,15% rimediato nel corso del 2018, di cui il 4,3% perso a dicembre.

Sul forex, l’euro scambia positivo in area 1,1440 contro il dollaro; il petrolio è poco mosso con il Brent a 52 dollari e il Wti a circa 45 dollari al barile.

Lo spread Btp/Bund segna 250 da 252 punti base della chiusura precedente, con il rendimento del decennale italiano stabile al 2,74% (dati Bloomberg) in un giorno che ha visto un esito positivo per le aste di medio lungo termine del Tesoro, che ha collocato con successo Btp a 5 e 10 anni.

Tornando agli indici di Borsa, sul Ftse Mib svetta Saipem +4,3% al termine di un anno volatile per il colosso dei servizi petroliferi.

Brilla nel comparto anche anche Tenaris +2,8%, e la stessa Eni +1,7% dopo i progressi annunciati oggi sul fronte dell’Area 4 in Mozambico.

Bene le azioni bancarie guidate da Banco Bpm in rialzo del 4,2%.

In evidenza anche Ubi e Unicredit, in progresso di oltre il 3%, Bper +2,6%, Intesa Sanpaolo +1,6%, Mediobanca +1,8% con l’istituto guidato da Alberto Nagel pronto a investire 2 miliardi in acquisizioni.

Fuori dal listino principale forte rimbalzo per Carige +15,3% con la Bce in pressing per una soluzione allo stop dell’aumento di capitale, solo in leggero recupero invece le azioni Mps +0,7% che vede salire il contenzioso a circa 1,5 mliiardi.

Gli acquisti premiano in generale i finanziari con Unipol a +4,2%, Unipolsai +3,1%, nel risparmio gestito Banca Generali a sua volta +3,1%.

Nell’auto Fca +0,5%, Ferrari +1,4% dopo le vendite di ieri.

fca news mirafiori 20-06-2019 — 10:39

Fca: trovato accordo tra Renault e Nissan? Nomura sulle azioni è neutral

Nissan potrebbe varare un nuovo consiglio di amministrazione, che secondo i dirigenti della Renault potrebbe consentire di rilanciare la possibile fusione con Fca

continua la lettura