Mer 17 Luglio 2019 — 15:51

Borsa: Milano centra rimbalzo in chiusura (Ftse Mib +1,45%). Vola Prysmian



Piazza Affari termina positiva recuperando una parte delle vendite di inizio settimana. Banche miste, recupero corale per i petroliferi

Borsa, italiana news su azioni

La Borsa italiana centra oggi un rimbalzo, in una giornata fitta di trimestrali e con il resto d’Europa che recupera a sua volta terreno dopo le vendite di ieri. Bene a metà seduta anche Wall Street, con tutti gli indici sopra l’1%. A Milano il Ftse Mib segna in chiusura +1,45% a 20.892 punti. Sull’obbligazionario, lo spread Btp/Bund a 10 anni si mantiene però sopra quota 270, fino a sfiorare i 280 punti. Il Tesoro ha collocato Btp a 3 e 7 anni per 5,25 miliardi, il massimo dell’offerta, spuntando rendimenti in rialzo. Collocato anche il titolo trentennale per 1,5 miliardi con tasso medio al 3,65%.

Sul forex, l’euro è debole poco sopra quota 1,12 contro il dollaro; il petrolio guadagna terreno con il Brent a 71 dollari e il Wti a 61 dollari al barile.

Borsa italiana oggi: sul Ftse Mib svetta Prysmian con Stm

Tornando agli indici di Borsa, sul Ftse Mib si mette in luce Prysmian che rimedia un +7,2% dopo i conti del primo trimestre migliori delle attese.

Bene anche Stm +6,7% che rimbalza nel giorno del Capital Markets Day a Londra.

Miste le banche con Intesa Sanpaolo +1,5, Bper +0,9%, Ubi +0,8%, Mps +0,4%, Banco Bpm -0,8%, fra le altre, mentre Unicredit -1,7% soffre i nuovi rumors su una possibile offerta per Commerzbank.

Ancora tra i finanziari, in luce Unipol +4,5% mentre Fineco segna +2% dopo che Blackrock ha arrotondato notevolmente la sua quota.

Giù Campari -0,7% dopo l’annuncio della vendita imminente di circa lo 0,6% del capitale per l’esercizio di stock option da parte di alcuni dipendenti fra cui l’ad Kunze-Concewitz e il cfo Marchesini.

Non si fermano le vendite su Tim -0,9% a 45 centesimi.

Pirelli segna +1,4% in attesa di una trimestrale prevista in crescita.

Recupero corale per i petroliferi con Eni +1,2%, Saipem +3%, Tenaris +2,7%.

carige news piano 17-07-2019 — 10:09

Carige, arriva nuovo piano: utile nel 2022, banca più leggera

Prevista una forte riduzione dei crediti deteriorati, al punto che l’Npe ratio lordo crollerebbe sotto il 5%

continua la lettura