Mer 04 Agosto 2021 — 11:18

Borsa Milano chiude in buon rialzo, bene Unicredit dopo upgrade di SocGen



Piazza Affari positiva nel giorno dell’insediamento del nuovo presidente Usa Joe Biden e nonostante i timori legati alla scarsità di vaccini contro il coronavirus. Lo spread si amplia leggermente all’indomani del voto di fiducia che ha consegnato al governo una maggioranza relativa al Senato

borsa italiana oggi

La Borsa italiana accelera dopo l’andamento cauto dei giorni scorsi, nel giorno dell’insediamento del nuovo presidente Usa Joe Biden e nonostante i timori legati alla scarsità di vaccini contro il coronavirus. Lo spread si amplia leggermente all’indomani del voto di fiducia che ha consegnato al governo una maggioranza relativa al Senato. Sulla Borsa di Milano oggi il Ftse Mib segna in chiusura +0,93% a 22.650 punti, in linea con il resto d’Europa e l’andamento di Wall Street.

Sull’obbligazionario, lo spread Btp/Bund a 10 anni segna 115 da 111 punti base della seduta precedente, con il rendimento del titolo italiano a 0,61%.

Sul forex, l’euro consolida a quota 1,21 contro il dollaro; il petrolio avanza con il Brent a 56 dollari e il Wti a 53 dollari al barile.

Borsa Milano oggi: in evidenza A2a e Unicredit

Sulla Borsa di Milano bene le azioni A2a +3,4% dopo i numeri del nuovo piano industriale e in un comparto delle utilities misto che vede invece Enel sotto la parità.

La maglia rosa va però a Leonardo, nel mirino di forti ricoperture: il titolo termina a +4,37%.

Fra le banche svetta Unicredit +4,2% dopo che gli analisti di Société Générale hanno promosso il titolo da sell a hold e alzato il prezzo obiettivo da 7,20 a 8,10 euro, ma anche in scia ai recenti progressi nella selezione del nuovo ceo.

Il resto del comparto vede Bper a +1,7%, Banco Bpm +1,3%, Intesa Sanpaolo +0,8%, Mps +1,8%, con quest’ultima che beneficia anche della fiducia ottenuta dal governo.

Fra le altre raccomandazioni di Borsa, AlphaValue ha avviato la copertura sulle azioni Nexi (+1,9%) con rating reduce e un target price di 15,90 euro.

Credit Suisse ha alzato il target su Recordati (-2,2%) da 40 a 43 euro, confermando il giudizio underperform.

Bene Stm +2,2% sulla scia del comparto tecnologico, mentre i risultati della rivale Asml hanno dato ulteriore prova della resilienza del settore dei semiconduttori.

Nell’auto proseguono gli acquisti su Stellantis in rialzo di mezzo punto percentuale, in luce Pirelli +1,9% nel giorno delle dimissioni concordate dal co-Ceo Papadimitriou.

Fra i petroliferi Eni +0,8%, Saipem -0,9%, Tenaris -0,2%.

borsa italiana oggi 04-08-2021 — 08:13

Borsa italiana oggi: Poste, Nexi, Intesa Sanpaolo, Bper

L’apertura delle Borse europee è attesa oggi positiva

continua la lettura