Mar 23 Aprile 2019 — 14:49

Borsa: Milano a caccia del rimbalzo con Bper, bene anche Unicredit



Piazza Affari tenta un recupero dopo le forti vendite di ieri. Lo spread si mantiene stabile dopo il nuovo balzo

Borsa italiana milano news

La Borsa di Milano va oggi a caccia del rimbalzo dopo la seduta pesante di ieri. Lo spread è stabile dopo il balzo di ieri in scia al taglio delle stime Ue sulla crescita italiana.

Sul fronte macro, la produzione industriale italiana di dicembre è uscita oggi a -0,8% su mese contro attese per un +0,4%. Il dato però è “vecchio” e si guarda ora con attenzione ai prossimi trimestri.

A Piazza Affari il Ftse Mib segna alle ore 13,13 +0,06% a 19.490 punti, in linea con il resto d’Europa.

Sul forex, l’euro è debole in area 1,1330 contro il dollaro; il petrolio è poco mosso con il Brent a 61 dollari e il Wti a 52 dollari al barile.

Lo spread Btp/Bund è stabile sui 283 punti base della chiusura precedente, con il rendimento del decennale italiano al 2,94% (dati Bloomberg).

Borsa: a Milano corre Bper, male Unipol

Tornando agli indici di Borsa, sul Ftse Mib si mette in luce Bper +10,2% dopo l’acquisto di Unipol banca per 220 milioni da Unipol che invece cede il 2,7%.

Proseguono inoltre gli acquisti su Cnh +2,1% dopo i conti positivi diffusi ieri, mentre tra i peggiori si segnala Telecom in ribasso del 2% sotto i 48 centesimi.

Tornando alle banche, bene anche Unicredit +2,15% promossa a buy dagli analisti di Citigroup all’indomani dei conti. Banco Bpm segna +1,6%, Mps +1,1%, Intesa Sanpaolo +0,7%.

Giù invece Ubi Banca -2% su risultati contrastati e le ipotesi di cambiare piano industriale avanzate dall’ad Massiah.

Nell’auto negative le azioni Fca -1,5% con i tagli degli analisti delusi dalla guidance sul 2019.

Positiva Ferrari +0,3% con un report positivo di Hsbc.

Arca bper sondrio 23-04-2019 — 09:06

Arca Sgr: Bper e Popolare Sondrio non escludono Ipo o aggregazione

Il dossier sarà affidato nei prossimi giorni a un advisor il cui compito sarà quello di tracciare le possibili opzioni

continua la lettura