Mer 18 Settembre 2019 — 12:08

Borsa italiana: svetta in Europa con Pirelli, Atlantia, Mps, Banco Bpm



Giù lo spread, nuovi record per i Btp: il mercato scommette sulla stabilità del nuovo governo

Borsa italiana oggi Milano news

(Articolo aggiornato dopo la chiusura di Borsa) – Piazza Affari riprende a correre nel giorno in cui l’annuncio di un governo Conte bis targato Pd-M5s-Leu dovrebbe allontanare, almeno per il momento, l’incertezza politica. Sulla Borsa italiana oggi il Ftse Mib segna in chiusura +1,58% a 21.737 punti, migliore d’Europa e con Wall Street a sua volta positiva.

Sull’obbligazionario, lo spread Btp/Bund a 10 anni segna 149 punti base da 158 di ieri, con il rendimento del decennale italiano allo 0,81% su nuovi minimi storici.

Sul forex, l’euro recupera la soglia di 1,10 contro il dollaro; il petrolio avanza con il Brent a 60 dollari e il Wti a 56 dollari al barile.

Borsa italiana oggi: bene Pirelli, Atlantia, Banco Bpm

Tornando agli indici di Borsa, sul Ftse Mib si mette in luce il comparto auto dopo un report positivo di Jp Morgan sul settore: Pirelli svetta con un +6,4%, Fca +2,3%, Ferrari +0,5% e fuori dal listino principale soprattutto Pininfarina +17,8%.

Bene le azioni delle banche in scia al nuovo rally dei Btp con le azioni Banco Bpm +2,9%, Unicredit sopra il 2%, Ubi +1,6%, Intesa Sanpaolo +1,35%, mentre Mps +3,4% continua a beneficiare delle prospettive legate al cambio di governo.

Atlantia +5,9% punta su una mano morbida del nuovo esecutivo sul tema della revoca della concessione ad Autostrade.

Il lusso festeggia il ritorno alla calma a Hong Kong, dopo le tensioni degli ultimi mesi: ne approfittano Moncler +3,9%, Ferragamo +1,8%.

Mediaset +1,3% con il via libera dell’assemblea al riassetto che prevede la nuova holding olandese Mfe.

Eni +0,5% dopo che gli analisti del Credit Suisse hanno tagliato la raccomandazione da outperform a neutral, con target price fermo a 18,10 euro.

Berenberg invece ha promosso Telecom (Tim) da sell a hold e alzato il prezzo obiettivo da 0,35 a 0,42 euro, benché al di sotto degli attuali livelli di Borsa. Il titolo segna +0,8%.

Acquisti più moderati su Enel +0,8%, deboli solo le azioni Juventus -0,4% e Diasorin -0,5%.

Del Vecchio mediobanca generali 18-09-2019 — 10:59

Mediobanca: Del Vecchio si prende quota del 7%, obiettivo Generali?

Piazzetta Cuccia torna sotto i riflettori assieme alla catena che la lega al gruppo assicurativo di Trieste

continua la lettura