Mar 10 Dicembre 2019 — 15:33

Borsa italiana: svetta in Europa con Pirelli, Atlantia, Mps, Banco Bpm



Giù lo spread, nuovi record per i Btp: il mercato scommette sulla stabilità del nuovo governo

Borsa Milano

(Articolo aggiornato dopo la chiusura di Borsa) – Piazza Affari riprende a correre nel giorno in cui l’annuncio di un governo Conte bis targato Pd-M5s-Leu dovrebbe allontanare, almeno per il momento, l’incertezza politica. Sulla Borsa italiana oggi il Ftse Mib segna in chiusura +1,58% a 21.737 punti, migliore d’Europa e con Wall Street a sua volta positiva.

Sull’obbligazionario, lo spread Btp/Bund a 10 anni segna 149 punti base da 158 di ieri, con il rendimento del decennale italiano allo 0,81% su nuovi minimi storici.

Sul forex, l’euro recupera la soglia di 1,10 contro il dollaro; il petrolio avanza con il Brent a 60 dollari e il Wti a 56 dollari al barile.

Borsa italiana oggi: bene Pirelli, Atlantia, Banco Bpm

Tornando agli indici di Borsa, sul Ftse Mib si mette in luce il comparto auto dopo un report positivo di Jp Morgan sul settore: Pirelli svetta con un +6,4%, Fca +2,3%, Ferrari +0,5% e fuori dal listino principale soprattutto Pininfarina +17,8%.

Bene le azioni delle banche in scia al nuovo rally dei Btp con le azioni Banco Bpm +2,9%, Unicredit sopra il 2%, Ubi +1,6%, Intesa Sanpaolo +1,35%, mentre Mps +3,4% continua a beneficiare delle prospettive legate al cambio di governo.

Atlantia +5,9% punta su una mano morbida del nuovo esecutivo sul tema della revoca della concessione ad Autostrade.

Il lusso festeggia il ritorno alla calma a Hong Kong, dopo le tensioni degli ultimi mesi: ne approfittano Moncler +3,9%, Ferragamo +1,8%.

Mediaset +1,3% con il via libera dell’assemblea al riassetto che prevede la nuova holding olandese Mfe.

Eni +0,5% dopo che gli analisti del Credit Suisse hanno tagliato la raccomandazione da outperform a neutral, con target price fermo a 18,10 euro.

Berenberg invece ha promosso Telecom (Tim) da sell a hold e alzato il prezzo obiettivo da 0,35 a 0,42 euro, benché al di sotto degli attuali livelli di Borsa. Il titolo segna +0,8%.

Acquisti più moderati su Enel +0,8%, deboli solo le azioni Juventus -0,4% e Diasorin -0,5%.

deutsche bank italia 10-12-2019 — 12:19

Deutsche Bank, la Bce lima i requisiti patrimoniali. Avanti con il piano

Intanto nel corso di un Investor Day la banca ha ribadito gli obiettivi di taglio dei costi, confermato anche il target di redditività ma pesano i tassi d’interesse

continua la lettura