Gio 21 Novembre 2019 — 10:32

Borsa italiana: prosegue il recupero con Bce. Acquisti su Banco Bpm, Telecom, Pirelli



Le minute della Bce hanno confermato il possibile arrivo di un pacchetto di misure di stimolo. Le banche festeggiano il dietrofront della Vigilanza sugli Npl

borsa italiana oggi milano ftse mib

Piazza Affari prosegue sulla via del rimbalzo nel giorno in cui si attendono novità sul fronte della crisi di governo, con il presidente Mattarella che termina le consultazioni fra i partiti. Inoltre le minute della Bce hanno confermato il possibile arrivo di un pacchetto di misure di stimolo. Sulla Borsa italiana oggi il Ftse Mib segna alle ore 14,42 un +0,83% a 21.021 punti, con il resto d’Europa in ordine sparso, mentre i future di Wall Street indicano un’apertura poco mossa. Sull’obbligazionario, lo spread Btp/Bund a 10 anni segna 196 punti da 200 della chiusura precedente, con il rendimento del decennale italiano all’1,33%.

Sul forex, l’euro è poco mosso sotto quota 1,11 contro il dollaro; il petrolio è positivo con il Brent a 60 dollari e il Wti a 56 dollari al barile.

Borsa italiana oggi: acquisti su banche, Telecom, Pirelli

Tornando agli indici di Borsa, sul Ftse Mib le banche festeggiano sia le minute Bce sia le nuove regole sugli Npl della stessa Vigilanza di Francoforte, che manda in pensione la versione precedente dell’addendum per allinearsi alle norme Ue entrate in vigore il 26 aprile scorso. Banco Bpm guadagna oltre il 3%, Ubi Banca +2,6%. Bene anche Mps +1,7%.

Fra le big, da segnalare che gli analisti di Goldman Sachs hanno ridotto il target price di Unicredit da 17,50 a 16,20 euro, confermando il giudizio buy e l’inserimento in Conviction List: il titolo avanza del 2,2%.

Positive anche le azioni Intesa Sanpaolo +1,8% anche se Goldman Sachs ha limato il prezzo obiettivo da 2,00 a 1,95 euro confermando la raccomandazione sell.

Fra gli altri titoli, Telecom (Tim) +2,2% in spolvero sui rumors di trattative per un accordo con tra Timvision e Dazn sulla trasmissione del calcio in tv.

Mediaset +0,7% in vista dell’assemblea del 4 settembre su riassetto e nuova holding in Olanda, mentre il Biscione presenta un ricorso – questa volta alla Consob – accusando l’azionista Vivendi di tentare di deprimere il titolo.

Fra le utilities, Enel positiva +0,8% beneficia anche delle indiscrezioni su un’imminente cessione degli asset in Romania valutati 1 miliardo.

Nell’auto bene Pirelli +3%, nuovi acquisti su Fca +1,4%.

Fra i petroliferi brilla Tenaris +2% che si è aggiudicata una parte dei contratti assegnati da Abu Dhabi National Oil per 3,6 miliardi di dollari, di cui la quota di competenza non è stata al momento resa nota. Sopra la parità Eni e Saipem.

borsa italiana oggi 21-11-2019 — 08:20

Borsa italiana oggi: Fca, Snam, Telecom, Cementir, Astaldi, Mediaset

L’apertura delle Borse europee è attesa oggi negativa

continua la lettura