Mar 18 Febbraio 2020 — 15:05

Borsa italiana (ore 13): pesante sul tema dei dazi, in coda Stm e Cnh



Sugli indici di Piazza Affari finiscono sotto tiro le azioni e i settori maggiormente esposti a una guerra commerciale

Borsa Milano

La Borsa italiana scambia in profondo rosso a metà seduta, in linea con l’Europa e gli altri indici internazionali dopo “>la nuova improvvisa fiammata della tensione tra Usa e Cina sui dazi. A Milano il Ftse Mib segna alle ore 12,38 un -2,01% a 21.325 punti. Non va meglio sull’obbligazionario, con lo spread Btp/Bund a 10 anni che si riavvicina a quota 260 punti.

Sul forex, l’euro è poco mosso in area 1,1190 contro il dollaro; il petrolio cede terreno con il Brent a 70 dollari e il Wti a 61 dollari al barile.

Borsa italiana oggi: Stm e Cnh nel mirino

Tornando agli indici di Borsa, sul Ftse Mib finiscono sotto tiro i settori e i titoli maggiormente esposti al tema di una guerra commerciale. Fra questi Stm -4,1% e Cnh Industrial -3,9%.

Limitano i danni le utilities guidate da Terna, Snam e Italgas, le cui azioni segnano un ribasso di circa mezzo punto percentuale.

Prova a contenere le perdite anche Tim -1,1% nel giorno di un atteso cda che potrebbe affrontare il tema sella governance e la vendita di Persidera.

Fra le banche, vigilia di conti del primo trimestre per la big Intesa Sanpaolo, che segna un -1,7%, con Unicredit, Ubi, Mps e Banco Bpm tutte in calo di oltre il 2%.

borsa italiana oggi 18-02-2020 — 10:52

Borsa: Ubi Banca tiene a galla Milano, crolla Bper

Piazza Affari scambia leggermente positiva, sostenuta dal rally di Ubi dopo l’offerta di Intesa Sanpaolo, mentre il resto d’Europa vede il ritorno delle vendite in scia a un profit warning di Apple sull’impatto del coronavirus

continua la lettura