Mar 25 Giugno 2019 — 22:32

Borsa italiana (ore 13): Milano in rimonta, bene Moncler e Ferragamo



Piazza Affari sopra la parità. Fra le banche bene Mps, giù Banco Bpm e Unicredit

Borsa, italiana news su azioni

La Borsa italiana si muove sopra la parità a metà seduta, in linea con il resto d’Europa e rimontando dopo una mattinata negativa. A Milano alle ore 12,55 il Ftse Mib segna +0,20% a 21.671 punti. I future di Wall Street indicano un’apertura in rialzo.

Sul forex, l’euro è poco mosso in area 1,1270 contro il dollaro; il petrolio consolida con il Brent a 71 dollari e il Wti a 63 dollari al barile.

Lo spread Btp/Bund a 10 anni segna 242 punti da 243 punti base della chiusura precedente, con un rendimento del decennale al 2,39% da 2,41% (dati Bloomberg). Il Tesoro ha collocato oggi Btp a 3, 7 e 15 anni per complessivi 7,75 miliardi di euro con rendimenti stabili.

Borsa italiana: sul Ftse Mib in luce Moncler e Ferragamo, scivola Prysmian

Tornando agli indici di Borsa, sul Ftse Mib si mette in luce il lusso, con Moncler e Ferragamo in rialzo di oltre il 2% dopo il buon primo trimestre del colosso francese Lvmh.

Scivola invece Prysmian -7,8% dopo il profit warning che ha spinto il gruppo a cancellare l’assemblea per rivedere i conti 2018.

Fra le banche, debole Unicredit -0,5% che rischia una maxi multa Ue per un presunto cartello sui bond europei.

In deciso recupero invece Mps +6,2% nel giorno dell’assemblea con il cda che discute possibili fusioni, secondo quanto ha detto l’ad Morelli.

Fra le altre, Intesa Sanpaolo +0,5% con l’ad Messina che in un’intervista al Financial Times ha escluso aggregazioni europee.

In rosso Banco Bpm -1,5% mentre si attende il responso del mercato sul nuovo bond At1.

Fra gli altri titoli, debole Telecom -0,6%. Sopra la parità l’auto con Fca e Ferrari, nel comparto svetta Pirelli +1%.

milano cortina 2026 olimpiadi 25-06-2019 — 12:33

Olimpiadi Milano-Cortina: in Borsa festeggiano Buzzi, Risanamento, Salini Impregilo, Astaldi

Occhi puntati sugli investimenti nelle infrastrutture, comprese strade e villaggio olimpico. Anche due banche potrebbero beneficiarne

continua la lettura