Dom 19 Gennaio 2020 — 04:13

Borsa italiana (ore 13): indici poco mossi, in evidenza Enel



Petroliferi in affanno dopo la recente correzione del greggio. Spread stabile sotto quota 190 punti

Borsa Milano

La Borsa italiana scambia poco mossa a metà giornata, in un’altra seduta di consolidamento dopo i forti rialzi delle scorse settimane. A Piazza Affari il Ftse Mib segna alle ore 13,09 un -0,04% a 22.195 punti, in linea con il resto d’Europa. Sull’obbligazionario, lo spread Btp/Bund a 10 anni è stabile sotto quota 190 punti.

Sul forex, l’euro è poco mosso in area 1,1210 contro il dollaro; il petrolio tenta un recupero con il Brent a 64 dollari e il Wti a 57 dollari al barile.

Borsa italiana oggi: sul Ftse Mib in luce le utilities guidate da Enel

Tornando agli indici di Borsa, sul Ftse Mib acquisti sulle utilities con Enel in rialzo di oltre l’1% dopo che Moody’s ha confermato il rating del gruppo elettrico a Baa2, migliorando l’outlook da stabile a positivo.

In evidenza anche Atlantia +1% che rimbalza dopo la debolezza delle recenti sedute.

Giù invece i petroliferi con Tenaris -2,7%, Saipem -2,1%, Eni -1,1% dopo il brusco calo del greggio ieri durante la seduta americana.

Telecom (Tim) +0,1% dopo un report di Deutsche Bank e sui rumors di dismissioni per 2 miliardi.

Prese di beneficio sulle banche con Mps -1,7% dopo gli acquisti di ieri in scia al collocamento di un bond subordinato con un rendimento tuttavia del 10,5%, sotto la parità anche le big Unicredit e Intesa Sanpaolo.

Nell’auto positiva Fca +0,5% che rimbalza nonostante i dati deboli sulle immatricolazioni europee.

cerved npl 17-01-2020 — 09:33

Cerved, Intrum offre 450 milioni per divisione Npl

Nuove indiscrezioni sul braccio di ferro in corso tra il gruppo svedese e Credito Fondiario, che punta invece alla fusione. Il cda sarebbe diviso

continua la lettura