Ven 23 Aprile 2021 — 07:14

Borsa italiana oggi: Unicredit, Unieuro, Reevo



L’apertura delle Borse europee è attesa oggi poco mossa

Borsa milano

L’apertura delle Borse europee è attesa oggi in frazionale rialzo, all’indomani di una seduta positiva che ha visto Piazza Affari chiudere in cauto rialzo (Ftse Mib +0,21% a 24.761 punti). La Borsa italiana è stata sostenuta in parte dalle previsioni ottimistiche del Fmi sulla ripresa economica.

I future Usa trattano questa mattina intorno alla parità.

A Tokyo intanto il Nikkei ha chiuso con un +0,12% a 29.730 punti.

Sul forex, l’euro/dollaro consolida a 1,1870; il petrolio è pico mosso con il Brent a 62 dollari e il Wti a 59 dollari al barile.

Wall Street ha chiuso ieri sera in leggero calo: Dow Jones -0,29% a 33.430 punti, S&P 500 -0,10% a 4.073 punti, Nasdaq -0,05% a 13.698 punti.

Borsa italiana oggi: le azioni in primo piano

Sulla Borsa di Milano, possibili spunti sul risparmio gestito dopo che Société Générale ha annunciato questa mattina trattative esclusive con Amundi (Crédit Agricole) per la cessione di Lyxor. Prezzo 825 milioni di euro. Amundi diverrebbe leader europeo degli Etf.

Fra le banche, cresce l’attesa per l’assemblea di Unicredit del 15 aprile e l’insediamento del nuovo ceo Andrea Orcel, che intanto incassa un importante attestato di stima da parte della Fondazione Cariverona. Fonti dell’ente scaligero, socio all’1,8% dell’istituto, hanno confermato di guardare “con assoluta convinzione alla designazione di Andrea Orcel come amministratore delegato di Unicredit”. Orcel “è atteso al rilancio della redditività del gruppo, Quanto al compenso, l’accordo “non appare fuori dagli standard del mondo finanziario italiano, dove è invece possibile osservare compensi significativamente superiori”.

Continua a non decollare l’opa del Crédit Agricole sul Creval. All’offerta sono state apportate ieri 1.110 azioni, portando il totale complessivo a 1.882 azioni, pari allo 0,00275% dei titoli oggetto dell’offerta. In mattinata il Fondo Petrus aveva ribadito il suo no all’opa, giudicata penalizzante per gli azionisti.

Da seguire Unieuro dopo che l’operatore telefonico Iliad ha acquisito una partecipazione pari a circa il 12% del retailer di elettronica, diventandone primo azionista. L’investimento del gruppo francese vale agli attuali corsi di Borsa circa 53 milioni. “Dopo due anni di proficua collaborazione tra le due società nella distribuzione di sim” e “mentre si appresta a entrare nel mercato della rete fissa”, iliad ha deciso di investire nella società “per accompagnarla nel suo percorso di crescita e innovazione”, spiega una nota.

Da oggi e fino a successiva comunicazione sulle azioni ordinarie Reevo, ieri al debutto su Aim Italia con un +48%, non sarà consentita l’immissione di ordini senza limite di prezzo. Reevo è una società Service Provider specializzata in soluzioni e servizi Cloud.

22-04-2021 — 10:06

Credit Suisse chiude trimestre in profondo rosso dopo caso Archegos

La perdita è meno forte delle attese, ma il regolatore apre un’indagine. Via a due bond convertibili. Il titolo perde terreno sulla Borsa di Zurigo

continua la lettura