Lun 09 Dicembre 2019 — 09:52

Borsa italiana oggi: Unicredit, Gedi, Mediobanca, Fca



L’apertura delle Borse europee è attesa oggi sopra la parità

borsa italiana oggi

L’apertura delle Borse europee è attesa oggi sopra la parità, all’indomani di una seduta pesante che ha visto Piazza Affari chiudere a sua volta in forte calo (-2,3% il Ftse Mib). La Borsa italiana, colpita assieme agli altri listini internazionali dai nuovi dazi minacciati da Trump, ha scontato anche un balzo dello spread, che ha chiuso sopra quota 160 punti penalizzando soprattutto il settore delle utilities.

A Tokyo intanto il Nikkei  ha chiuso negativo -0,64% a 23.379 punti.

Sul forex, l’euro/dollaro è stabile in area 1,1070 contro il dollaro; il petrolio guadagna leggermente terreno con il Brent a 61 dollari e il Wti a 56 dollari al barile.

Wall Street ha chiuso ieri sera in rosso: Dow Jones -0,96% a 27.783 punti, S&P 500 -0,85% a 3.113 punti, Nasdaq -1,12% a quota 8.567.

Borsa italiana oggi: le azioni in primo piano

Sulla Borsa di Milano, occhi puntati su Unicredit con i numeri del piano 2020-2023 appena diffuso, che prevede fra l’altro la distribuzione agli azionisti di circa 8 miliardi di euro, tra cedole e riacquisto di azioni, nell’arco del piano, di cui 6 miliardi rappresentati da dividendi in contanti e 2 miliardi da riacquisto di azioni proprie. Per il 2019 il gruppo ha deciso di raddoppiare la distribuzione prevista dal precedente piano al 40%, di cui il 10% attraverso buy-back e il 30% con dividendi. Sarà comunque mantenuto “un elevato livello di capitale per assorbire gli effetti regolamentari sfavorevoli”. Utile di 5 miliardi di euro nel 2023; ricavi 2023 visti a 19,3 mld, +0,8% medio annuo su ipotesi di tassi d’interesse “più conservative rispetto al mercato”. Costi 2023 a 10,2 mld, dopo un -0,2% medio annuo. Previsti 8.000 esuberi e il taglio di 500 filiali. Rapporto tra esposizioni deteriorate lorde e totale crediti lordi sotto il 3,8% nel 2023.

Il cda di Cir ha annuciato che il 43,78% di Gedi (ieri sospesa, in una giornata d’attesa) sarà ceduto a Exor a 0,46 euro per azione con un esborso di 102,4 milioni. Gedi aveva chiuso venerdì a 0,2840 euro. Al termine dell’operazione da realizzare tramite una società di nuova costituzione verrà lanciata un’opa allo stesso prezzo. Cir reinvestirà nella nuova società per una quota pari al 5% di Gedi.

Da seguire Mediobanca dopo che la Procura di Milano ha aperto un fascicolo d’inchiesta, seppure senza ipotesi di reato né indagati, sul blitz che ha portato Leonardo Del Vecchio con la sua Delfin a entrare nel capitale di Piazzetta Cuccia portandosi a ridosso del 10% dell’istituto. Il fascicolo è stato aperto in seguito all’attività ispettiva della Consob.

Fca ha venduto a novembre in Italia 34.033 auto, in calo del 4% rispetto allo stresso mese del 2018 (+2,17% il mercato). La quota è del 22,6% a fronte del 24%. Negli undici mesi le immatricolazioni sono calate del 10%.

borsa italiana oggi 09-12-2019 — 08:13

Borsa italiana oggi: Unicredit, Mps, Mediaset

L’apertura delle Borse europee è attesa oggi marginalmente negativa

continua la lettura