Ven 18 Giugno 2021 — 10:05

Borsa italiana oggi: Unicredit, Banco Bpm, Mps, Enel, Sicit Group



L’apertura delle Borse europee è attesa oggi poco mossa

Borsa italiana oggi

L’apertura delle Borse europee è attesa oggi poco mossa, all’indomani di una seduta positiva che ha visto Piazza Affari chiudere a sua volta in deciso rialzo (Ftse Mib +2,03% a 24.463 punti). La Borsa italiana è stata influenzata soprattutto dalle trimestrali con acquisti che hanno fatto capolino su Stellantis e Cnh, la stessa Intesa Sanpaolo; in evidenza anche il settore healthcare guidato da Diasorin.

Oggi la carrellata di conti societari vedrà protagoniste altre big di Piazza Affari fra cui diverse banche ed Enel.

I future Usa trattano questa mattina sulla parità.

A Tokyo intanto il Nikkei ha chiuso con un +1,80% a 29.331 punti.

Sul forex, l’euro/dollaro consolida a 1,20; il petrolio è poco mosso con il Brent a 69 dollari e il Wti a 65 dollari al barile.

Wall Street ha chiuso ieri sera contrastata: Dow Jones +0,29% a 34.230 punti, S&P 500 +0,07% a 4.167 punti, Nasdaq -0,37% a 13.582 punti.

Borsa italiana oggi: le azioni in primo piano

Sulla Borsa di Milano, occhi puntati su Unicredit dopo i conti del primo trimestre 2021 chiuso con un utile netto di 887 milioni (da una perdita di 2,7 miliardi un anno fa) su ricavi per 4,687 miliardi (+7,1%), di cui commissioni a 1.689 milioni (+4 3%) e margine d’interesse a 2.180 milioni (-12,6%). Costi operativi in calo del 3,1% a 2,4 miliardi e cost/income al 51,5%. Cet1 fully loaded a 15,92%.

Il consensus degli analisti raccolto dalla stessa Unicredit indicava fra l’altro un utile netto di 413 milioni su ricavi per 4,28 miliardi, con margine d’interesse a 2,167 miliardi e commissioni a 1,55 miliardi.

Per il 2021 Unicredit prevede “un utile netto sottostante sostanzialmente in linea con la precedente guidance” quindi superiore ai 3 miliardi, con “ricavi sostanzialmente in linea con le stime del consensus” (17,2 miliardi). Costi confermati sui livelli del 2019; confermato il completo azzeramento del portafoglio Non Core entro il 2021. Inoltre “si prevede che la review strategica avviata successivamente all’insediamento” del nuovo ceo Andrea Orcel sarà portata a termine nel secondo semestre 2021 e verrà comunicata ai mercati in un Capital Markets Day.

Credito Valtellinese (Creval), destinato al delisting dopo l’opa conclusa con successo da Crédit Agricole, ha chiuso il trimestre con un utile netto di 28 milioni (+10,6%); margine di interesse in aumento del 4,7% a 84,5 milioni; commissioni nette a 61,1 milioni da 58,3 milioni.

Fra le altre trimestrali, attesi oggi i risultati del primo trimestre di Mps (conference in programma alle ore 16,30), e in serata di Banco Bpm.

Dopo la chiusura si conosceranno inoltre i conti di Leonardo (conference ore 18,30) ed Enel (ore 18).

Fra le raccomandazioni di Borsa, gli analisti di Goldman Sachs hanno alzato il target price su Intesa Sanpaolo da 2,70 a 2,75 euro, confermando il rating buy; sullo stesso titolo Credit Suisse alza il prezzo obiettivo da 2,50 a 2,60 euro, confermando l’outperform.

SocGen ha migliorato il target price sulle azioni Stellantis da 18,50 a 20 euro, confermando il buy.

Da segnalare un rilancio di Syngenta su Sicit Group dopo l’opa di NB Renaissance che per l’azienda agrochimica ha messo sul piatto 16 euro per azione. Il cda di Sicit Group segnala di aver ricevuto “da Syngenta Crop Protection AG e Valagro una manifestazione di interesse e offerta non vincolante relativa all’intenzione di promuovere una offerta pubblica di acquisto sulla totalità delle azioni della società per un prezzo indicativo per azione pari a 17,30 euro, che non sarebbe ridotto per effetto dello stacco del dividendo di 0,55 euro per azione”. L’offerta è subordinata fra l’altro allo svolgimento di una due diligence confirmatoria, all’accesso al senior management della società e alla visita agli impianti. Il titolo ha chiuso ieri a 16,50 euro.

Fra le altre notizie su Borsa italiana oggi, Equinor e Vårgrønn, la compagnia di energie rinnovabili fondata da HitecVision ed Eni, hanno siglato un accordo di collaborazione per partecipare alla gara indetta in Norvegia per lo sviluppo di impianti eolici offshore galleggianti nell’area di Utsira Nord.

Borsa italiana oggi 18-06-2021 — 08:27

Borsa italiana oggi: Prysmian, Mediaset, Banco Desio

L’apertura delle Borse europee è attesa oggi poco mossa

continua la lettura