Mar 22 Ottobre 2019 — 14:40

Borsa italiana oggi: Telecom (Tim), Iren, Nexi, Autogrill



L’apertura delle Borse europee è attesa oggi sopra la parità

Borsa italiana trimestrali

L’apertura delle Borse europee è attesa oggi sopra la parità, all’indomani di una seduta negativa che ha visto Piazza Affari chiudere in calo ma ben al di sopra dei minimi di seduta (-0,5% il Ftse Mib). La Borsa italiana ha visto un parziale recupero delle banche, che hanno chiuso contrastate, mentre le vendite hanno preso ancora di mira Fca e Juventus.

Wall Street ha invece centrato un rimbalzo dopo le dichiarazioni del presidente Trump secondo cui un accordo Usa-Cina potrebbe arrivare prima del previsto. Quanto al rischio di impeachment, la Casa Bianca ha reso nota la conversazione con il presidente ucraino Zelensky contestata dai democratici.

Sull’obbligazionario, il Tesoro offre oggi in asta Bot a 6 mesi per 6,5 mld.

A Tokyo intanto il Nikkei  ha chiuso positivo +0,13% a 22.048 punti.

Sul forex, l’euro/dollaro si conferma sotto 1,10 contro il dollaro; il petrolio è poco mosso con il Brent a 62 dollari e il Wti a 56 dollari al barile.

Wall Street ha chiuso ieri sera positiva: Dow Jones +0,61% a 26.970 punti, S&P 500 -0,62% a 2.984 punti, Nasdaq +1,05% a quota 8.077.

Borsa italiana oggi: le azioni in primo piano

Sulla Borsa di Milano, Telecom sotto i riflettori nel giorno del cda di Tim chiamato ad affrontare i temi della governance e di un accordo nel credito al consumo. Intanto l’antitrust avrebbe rinviato al 20 febbraio le conclusioni dell’istruttoria per abuso di posizione dominante nel mercato della fibra.

Fra le utilities, il management di Iren illustrerà alle ore 10,30 a Milano il piano industriale al 2024, che secondo un comunicato del gruppo prevede la “crescita della marginalità con Ebitda atteso ad oltre 1 miliardo (+200 milioni) sostenuta da un piano di investimenti in aumento pari a 3,3 miliardi (+10%)”. Utile netto: circa 300 milioni di euro al 2024. Dividendo previsto: 9,2 cent (+10%) nel 2019 e crescita successiva del 10% annuo (14,9 €c/azione nel 2024).

Fra le mosse dei broker, Société Générale ha avviato la copertura su Nexi con raccomandazione sell e prezzo obiettivo di 8,80 euro.

Gli analisti di Hsbc hanno limato il target price di Mediaset da 2,60 a 2,50 euro confermando la raccomandazione hold.

Il cda di Autogrill esamina oggi l’andamento dei ricavi consolidati alla data del 31 agosto 2019.

Borsa italiana trimestrali 22-10-2019 — 02:29

Trimestrali entrano nel vivo su Borsa italiana con Saipem, Moncler, Stm, Eni, Mediobanca

Gli operatori si stanno posizionando anche alla luce di questi eventi e delle previsioni degli analisti sui conti del terzo trimestre 2019

continua la lettura