Mar 07 Dicembre 2021 — 01:48

Borsa italiana oggi: Nexi, Enel, Leonardo, Mps, Cattolica, Tisg



L’apertura delle Borse europee è attesa oggi poco mossa

borsa italiana oggi

L’apertura delle Borse europee è attesa oggi poco mossa, all’indomani di una seduta positiva che ha visto Piazza Affari chiudere in buon rialzo (Ftse Mib +0,99% a 25.824 punti). La Borsa italiana, migliore del vecchio Continente, è stata trainata soprattutto da banche (Unicredit in primis) e auto (Pirelli, Stellantis) mentre i realizzi hanno preso di mira nuovamente i tecnologici (Stm).

I future Usa trattano questa mattina poco mossi, all’indomani di una seduta contrastata.

Fra gli spunti macro, si segnala oggi lo Zew tedesco di giugno, mentre il clou della settimana è atteso giovedì con riunione Bce e inflazione Usa.

A Tokyo intanto il Nikkei ha chiuso con un -0,19% a 28.963 punti.

Sul forex, l’euro/dollaro si indebolisce leggermente a 1,2170; il petrolio consolida con il Brent a 71 dollari e il Wti a circa 69 dollari al barile.

Wall Street ha chiuso ieri sera in ordine sparso: Dow Jones -0,36% a 34.630 punti, S&P 500 -0,08% a 4.226 punti, Nasdaq +0,46% a 13.881 punti.

Borsa italiana oggi: le azioni in primo piano

Sulla Borsa di Milano, da segnalare che Telecom (Tim) ha rinnovato fino al 2024 l’accordo di sponsorizzazione con la Lega Serie A, peraltro raggiungendo così 25 anni di partnership.

Fra le raccomandazioni di Borsa, gli analisti di Jefferies hanno alzato il target price su Nexi da 20 a 25 euro, confermando il buy.

Barclays ha limato il prezzo obiettivo su Enel da 10,10 a 10 euro, confermando il giudizio overweight.

Leonardo ha firmato un contratto preliminare per l’acquisizione del 70% del capitale sociale di Alea, società italiana specializzata in software di comunicazione mission critical per soluzioni multimediali conformi agli standard internazionali su reti a larga banda Lte/5G. Siglata anche un’opzione sul restante 30%. Il gruppo ex Finmeccanica si rafforza così nella cybersecurity.

Fra le banche, l’agenzia Fitch ha confermato il rating watch negativo sul rating stand-alone e sui rating di lungo termine di Mps. Per Fitch lo shortfall di capitale regolamentare di Mps si dovrebbe manifestare nel primo trimestre 2022, mentre “anche la dimensione del deficit previsto si è ridotta a circa 1 miliardo di euro”, pertanto “la violazione del requisito srep sarà probabilmente assorbita dal buffer di conservazione del capitale”. I rischi a breve termine permangono, rileva l’agenzia, e si orientano al ribasso dato che sono ancora incerti la tempistica, la struttura e la probabilità di successo dell’annunciato rafforzamento di capitale e le sue implicazioni per i creditori.

Il cda di Cattolica Assicurazioni ha deliberato di differire l’attuazione dell’aumento di capitale da 200 milioni di euro a una data successiva alla chiusura dell’opa di Generali. Della decisione, si legge in una nota, sono state informate le autorità di vigilanza. La scelta “si fonda primariamente sull’esigenza di evitare” che l’esecuzione dell’aumento prima del lancio dell’opa “possa causare l’inefficacia di quest’ultima”. Cattolica precisa che “tale decisione non pregiudica né condiziona in alcun modo il potere-dovere” del cda “di valutare l’offerta e la congruità del corrispettivo proposto”. Intanto il titolo (ieri -0,35% a 7,1 euro) si mantiene ben al di sopra dei 6,75 euro del prezzo dell’opa.

Al debutto su Mta di Borsa italiana oggi le azioni The Italian Sea Group (Tisg). Per l’operatore globale della nautica di lusso, che vede tra i suoi soci lo stilista Giorgio Armani, il prezzo di offerta è stato fissato a 4 9 euro, per una capitalizzazione pari a circa 260 milioni di euro.

unicredit fixed cash collect 06-12-2021 — 11:40

Unicredit promossa da Jp Morgan in vista di maggiori dividendi e rialzi dei tassi Bce

Il broker alza raccomandazione e target price sul titolo, quando mancano pochi giorni alla presentazione del nuovo piano

continua la lettura